La GNU GPL non è sempre accondiscendente; dice di "no" ad alcune delle cose che a volte la gente vuole fare. Alcuni utenti affermano che sia negativo il fatto che la GPL "escluda" alcuni sviluppatori di software proprietario che "hanno bisogno d'essere portati nella comunità del software libero." Ma non siamo noi ad escluderli dalla nostra comunità; sono loro che scelgono di non entrare. Decidere di produrre software proprietario equivale a decidere di starne fuori. Esservi dentro significa cooperare con noi; non possiamo "portarli nella nostra comunità" se non vogliono unirsi a noi. Ciò che possiamo fare è offrire un incentivo ad unirsi a noi. È per far sì che il nostro software già prodotto sia un incentivo che la GNU GPL è stata pensata: "Se renderete il vostro software libero, potete utilizzare questo codice". Di certo in questo modo non si vincerà sempre, ma qualche volta sì. "Richard Stallman"

google, chrome, re ubuntu, browsers internet, linux Debian, Linux Ubuntu, software libero Gnome Media Player, Multimedia, Audio, Video, Linux, Ubuntu matlab, guide, introduzione, software educativo, apps, ubuntu, programmazione, linux Kubuntu, KDE, Ubuntu Valve Steam, giochi, Linux, Ubuntu QTOctave, MatLab, programmazione, Linux, Ubuntu Google Calendar, Office, Ubuntu, Linux infografica, email, posta elettronica, messaggistica, Ubuntu, Linux Gnome 3 shell, ambiente grafico, Ubuntu, Arch Linux

Creare DVD con Kino e ManDVD

domenica 16 settembre 2007

Creare DVD e slideshow interattivi su Ubuntu con Kino e ManDVD

Kino per acquisire il filmato e convertirlo in Mpeg

Scarica Kino per Ubuntu Feisty Fawn

ManDVD per creare tramite interfaccia grafica il Dvd, compreso di menu interattivo e lo slideshow

Scarica ManDVD per Ubuntu Feisty Fawn

Adesso vi illustro i passaggi che ho effettuato per arrivare al risultato finale.

Innanzitutto ho collegato la videocamera, una Panasonic Gs150, tramite la porta firewire al computer ed ho acquisito il filmino con Kino, camcorder riconosciuto al volo ed acquisizione perfetta. Successivamente, sempre in Kino, ho esportato il video acquisito in DV Raw, che ha occupato circa 10 GB per 50 minuti, in formato Mpeg, più facilmente manipolabile e di dimensioni più contenute

Esportare il filmato in Mpeg con Kino

La conversione ci ha messo un po’ sulla mia configurazione, circa 2 ore, ed il file generato ha occupato circa 3 GB.

Al filmato avrei potuto applicare svariati effetti e transizioni tra un fotogramma e l’altro direttamente da Kino, ma non ne ho avuto la necessità, volevo ottenere qualcosa di semplice e non troppo ricercato.

Fatto ciò ho aperto ManDVD, che mi accoglie con una schermata in cui scegliere la cartella di destinazione e lo standard video per il filmato, PAL o NTSC, oppure di aprire un progetto salvato in precendenza

Schermata avvio ManDVD
^Clicca per ingrandire^

Ho scelto dunque di iniziare un nuovo progetto ed ho aggiunto il video tramite il primo bottone della barra laterale con la dicitura, decisamente autoesplicativa, Aggiungi un video al progetto.

Video aggiunto su ManDVD
^Clicca per ingrandire^

Come si può vedere dall’immagine, sulla parte laterale destra della finestra sono presenti alcune opzioni per modificare le scene, aggiungere alcuni effetti ( molto meglio Kino per questo ), i sottotitoli, la divisione in capitoli ( che CONSIGLIO VIVAMENTE, ci servirà dopo ), l’icona rappresentativa del video, etc…, tutte voci che faranno aprire delle finestre in cui si potrà facilmente intereagire con il filmato.

Qualche esempio

Scelta icona del filmato direttamente da un fotogramma Taglia il video Genera i capitoli

Premendo sul pulsante Prossimo sono approdato alla seconda fase, la creazione del menu interattivo del nostro Dvd; per l’occasione, come immagine di sfondo ho utilizzato il mio bel faccione

Creazione menu DvD

^Clicca per ingrandire^

ma è possibile scegliere anche uno sfondo monocromatico o addirittura un video. In questa stessa schermata è possibile inserire un file musicale che farà da sottofondo ed il font per le voci di menu.

A configurazione terminata, cliccando ancora una volta su Prossimo, sono passato alla scelta della posizione dei video all’interno del menu e dei relativi riferimenti ad ogni capitolo, in cui precedentemente ho suddiviso il video.

Aggiunta video e capitoli al menu
^Clicca per ingrandire^

Lo step successivo ci porta alla creazione del DVD

Genera il DVD
^Clicca per ingrandire^

dove, una volta cliccato su Genera la struttura del DVD, partirà il processo di genesi del nostro DVD; la durata sulla mia macchina è stata intorno ai 10-15 min ed una volta finito ho potuto masterizzare direttamente tramite K3b il tutto, soddisfatto del risultato ottenuto.

La creazione dello slideshow da mettere su DVD

Generare lo slideshow a partire dalle foto è stato ancora più semplice, infatti mi è bastato dare in pasto al programma la cartella contenente le immagini precedentemente modificate ( ma è possibile farlo anche da ManDVD stesso ) ed una volta importate applicare gli effetti ed una colonna sonora. La procedura è veramente semplice, quindi invece che descriverla passo passo, mi limiterò a lasciarvi come al solito con qualche diapositiva ^_^

Creazione dello slideshow, pagina principale Creazione dello slideshow, codifica partita Creazione dello slideshow, processo terminato

0 commenti:

Ultimi post pubblicati

I miei preferiti