La GNU GPL non è sempre accondiscendente; dice di "no" ad alcune delle cose che a volte la gente vuole fare. Alcuni utenti affermano che sia negativo il fatto che la GPL "escluda" alcuni sviluppatori di software proprietario che "hanno bisogno d'essere portati nella comunità del software libero." Ma non siamo noi ad escluderli dalla nostra comunità; sono loro che scelgono di non entrare. Decidere di produrre software proprietario equivale a decidere di starne fuori. Esservi dentro significa cooperare con noi; non possiamo "portarli nella nostra comunità" se non vogliono unirsi a noi. Ciò che possiamo fare è offrire un incentivo ad unirsi a noi. È per far sì che il nostro software già prodotto sia un incentivo che la GNU GPL è stata pensata: "Se renderete il vostro software libero, potete utilizzare questo codice". Di certo in questo modo non si vincerà sempre, ma qualche volta sì. "Richard Stallman"

macbuntu, cinelerra, cinnamon, lmms, ubuntu, linux Debian, Linux Ubuntu, software libero Gnome Media Player, Multimedia, Audio, Video, Linux, Ubuntu ubuntu 13.04, raring ringtail, linux Kubuntu, KDE, Ubuntu Valve Steam, giochi, Linux, Ubuntu QTOctave, MatLab, programmazione, Linux, Ubuntu Google Calendar, Office, Ubuntu, Linux infografica, email, posta elettronica, messaggistica, Ubuntu, Linux Gnome 3 shell, ambiente grafico, Ubuntu, Arch Linux

Miro Video Player ottimo video player open source e multipiattaforma per vedere i canali TV in streaming.

lunedì 22 febbraio 2010

Miro è un lettore multimediale open source e multipiattaforma.

Miro, un tempo conosciuto sotto il nome di Democracy Player, Democracy o DTV, è un lettore multimediale open source e multipiattaforma sviluppato dalla Participatory Culture Foundation (PCF). Può automaticamente scaricare e visualizzare successivamente i filmati dai canali basati su RSS, può gestire poi i file scaricati e categorizzarli secondo cartelle.


È basato su XULRunner, ed è software libero rilasciato sotto la licenza GPL. Miro può girare sotto GNU/Linux, Mac OS X e Windows; integra il supporto al formato RSS aggregator, un client BitTorrent ed il player VLC media player (o Xine Media Player sotto GNU/Linux). Miro fa parte della piattaforma Democracy TV, che include Broadcast Machine e Video Bomb.


Il cambio del nome in Miro è avvenuto il 17 luglio 2007, in occasione del rilascio della versione 0.9.8, per presentarsi col nome aggiornato al momento del rilascio della versione 1.0.


Le novità più importanti della versione 2.0 sono la rinnovata interfaccia grafica molto più adeguata ai tempi, la possibilità di aggiunta di podcast audio, la separazione della finestra video dal programma ed infine l'aggiunta della sezione siti alla barra dei feed.


Può automaticamente scaricare e riprodurre i filmati dai canali basati su RSS, può gestire i file scaricati e categorizzarli secondo cartelle.

Integra il supporto al formato RSS aggregator, un client BitTorrent ed il player VLC media player (o Xine sotto Linux). Miro è open source e può girare sia sotto Linux e Mac OS X che Windows.

Così come viene citato dalla pagina principale del sito web, Miro dispone di quasi 6000 canali, numero in costante crescita, di cui poter usufruire liberamente. Molti di questi sono in formato HDTV.

L’interfaccia di Miro permette una suddivisione dei canali presenti nel database per categorie, popolarità, formato video, linguaggio, eccetera. È possibile altresì cercare i canali per nome o per contenuti della loro descrizione.

Miro Player è però diverso dalla massa: oltre a riprodurre “i soliti” files audio o video,

* cerchiamo dalla sua comoda interfaccia Web Based i Video dai principali portali di Video Sharing (blip.tv, Veoh, BlogDigger, Google Video, Youtube, Revver, DailyMotion)

* scarichiamo e guardiamo i filmati di YouTube & Co

* possiamo abbonarci a Podcast Video

* visualizziamo video in HD

* aggiungiamo gli URL delle TV online per poi vederle comodamente dal Player

Ultimo ma non per questo meno importante, Miro integra i principali codecs per la riproduzione audio o video (quicktime, ogg o divx in primis) diventando quindi una possibile alternativa a VLC oppure a Windows Media Player accorpato a K-Lite Media Codec Pack.

L’interfaccia di Miro è in primo luogo semplice, innovativa, e molto gradevole ed il player è progettato per consentire la visualizzazione di video in HD, la cui qualità risulta davvero buona. Oltre a permettere di visionare video in alta definizione, Miro scarica molto velocemente i filmati e video che si desidera vedere, permettendo di memorizzarli sul proprio pc.

Download per Ubuntu.

Download per altre distro.


Screenshots.

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow



Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


AllBlogs è un aggregatore di rss nato per semplificare la ricerca di argomenti d'interesse per l'utente che ama seguire i blog.

lunedì 8 febbraio 2010

Cos'è AllBlogs?
  • AllBlogs è un aggregatore di rss nato per semplificare la ricerca di argomenti d'interesse per l'utente che ama seguire i blog.
    La politica di AllBlogs è totalmente meritocratica, infatti i blog più letti, verranno visualizzati in ordine di lettura all'interno di ognuno dei numerosi argomenti a disposizione.
    Utilizza il campo "cerca" per trovare argomenti e blog che t'interessano, oppure naviga il nostro network scorrendo le categorie e gli argomenti dal menù principale.
    Vuoi aggiungere il tuo blog? Nessun problema, iscriviti ed aggiungi il tuo blog al network di AllBlogs.
  • Cosa posso fare con AllBlogs?
    • Ti puoi iscrivere come un semplice utente ed utilizzare il servizio MyBlogs per tenere sott'occhio in un'unica pagina i tuoi blog preferiti e crearne un feed

    • Puoi iscrivere i tuoi blog ed avere statistiche, commenti ed un archivio dei tuoi post; inoltre potrai gareggiare con altri blog tramite le letture ed i voti

    • Se hai iscritto almeno un tuo blog potrai guadagnare con il sistema AdSense tramite gli annunci che appariranno all'interno delle tue schede pubbliche (scheda del blog, profilo pubblico dell'utente ed il tuo MyBlogs)
  • Posso aggiungere anche il mio blog?
    Certo, chiunque può aggiungere il proprio blog su AllBlogs tramite questa pagina: Aggiungi un blog. Dopo essere stato aggiunto, un blog deve essere approvato dalla redazione di AllBlogs.
  • Che requisiti deve avere il mio blog per essere approvato?
    Un blog, anche se aggiunto al nostro database, per verir approvato e quindi visualizzato su AllBlogs, deve soddisfare alcuni requisiti:
    • Deve riportare contenuti in lingua italiana
    • Deve essere aggiornato: più precisamente, deve aver pubblicato almeno un post negli ultimi 2 mesi.
    • Deve possedere un feed RSS corretto e conforme alle specifiche Harvard Law, inoltre deve contenere alcuni elementi essenziali.
    • Deve avere un contenuto appropiato: non sono ammessi blog con contenuti osceni, offensivi e blog con contenuti troppo personali (es. diario della vita di Mario Rossi o Blog Aziendale). Inoltre non sono accettati feed rss provenienti da Forum.
    • Deve essere accessibile: il blog deve essere accessibile e visualizzabile dai principali browser ed alle risoluzioni video più diffuse.
  • Perchè esistono dei requisiti?
    AllBlogs ha stabilito dei requisiti minimi per l'accettazione di un blog, al fine di rendere il servizio e la navigazione dell'utente più seria e diretta.
    Cerchiamo di mantenere il focus solo su blog aggiornati ed accessibili, evitando inoltre di far incappare l'utente in contenuti sgradevoli o inappropriati.
  • Come dev'essere formato l'RSS del mio blog
    Il feed RSS del tuo blog deve essere corretto e conforme alle specifiche Harvard Law, inoltre deve contenere come minimo i seguenti elementi:


           
  • Posso aggiungere il mio annuncio pubblicitario su AllBlogs?
    AllBlogs accetta pubblicità da visualizzare sul network. Per i dettagli consulta la pagina Pubblicità.
  • Come posso guadagnare con AllBlogs?
    AllBlogs ti offre l'opportunità di guadagnare attraverso AdSense; all'interno di ognuna delle tue pagine (pagine dei tuoi blog, profilo pubblico del tuo utente e il tuo MyBlogs) infatti comparirà uno spazio pubblicitario AdSense il quale ti farà guadagnare ad ogni click ricevuto dai lettori. Questo accadrà solamente nel caso tu sia iscritto ad AllBlogs e che tu abbia inserito il tuo ID AdSense. Troverai maggiori informazioni su questa pagina.
  • Cos'è MyBlogs?
    MyBlogs è una pagina nella quale ogni utente iscritto potrà raggruppare i suoi blog preferiti appartenenti al network AllBlogs.
    Ogni utente avrà quindi una pagina MyBlogs e potrà essere consultata da chiunque. Scopri di più su MyBlogs.
  • Come viene calcolata la classifica?
    La classifica di AllBlogs viene calcolata tenendo conto di diversi fattori, fra i più rilevanti spiccano le letture ottenute dai blog negli ultimi 3 mesi, quelle totali ed i voti ricevuti dagli utenti.
  • Ogni quanto viene aggiornata la classifica?
    La classifica di AllBlogs viene aggiornata ogni 20 minuti.
  • Ogni quanto vengono aggiornati i feed?
    I feed dei blog vengono aggiornati ogni 30 minuti.
  • Come ricavate gli sceenshot dei blog?
    Gli screenshot dei blog che vedete in tutto il portale, vengono forniti da Thumbshots.com, può capitare quindi che alcuni blog non abbiano ancora uno screeshot associato.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



Ultimi post pubblicati


Universo Linux

Gollem file manager che permette agli utenti di gestire in maniera più che completa un file system gerarchico.

Gollem è un file manager web based che permette agli utenti di gestire in maniera più che completa un file system gerarchico che sia immagazzinato in una varietà di backends come in un database SQL, in un file system reale o server FTP.

Il prodotto sviluppato da Horde, un'organizzazione che ha lo scopo di produrre applicazioni open source di alta qualità, utilizza l'Horde MIME_Viewer framerwork per individuare i diversi tipi di file, eseguire l'associazione delle icone ed altre attività.

Le novità più importanti di questa ultima versione sono:
  • Corretti i problemi relativi al file di configurazione XML al fine di mostrare tutti i parametri disponibili per la configurazione eseguita tramite la GUI di configurazione Horde.

  • Convertiti tutti i template a Horde_Template.

  • Aggiunto l'highlighting delle righe alla manager page.

  • Numerosi altri bug fix e miglioramenti.

Download

Ultime versioni stabili rilasciate:

Links:




Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:




ArtistX distribuzione basata su Ubuntu, dotata di software indirizzato specialmente per utilizzo multimediale e grafico.

venerdì 5 febbraio 2010

ArtistX una distribuzione basata su Ubuntu, dotata di molti pacchetti e software indirizzati specialmente per utilizzo multimediale e grafico

Rilasciata la versione 0.9 di ArtistX una distribuzione basata su Ubuntu, dotata di molti pacchetti e software indirizzati specialmente per utilizzo multimediale e grafico, una distribuzione per artisti insomma.

Le caratteristiche principali in questa pagina.

Come spiegato anteriormente la distribuzione contiene davvero un sacco di software per il multimedia e la grafica :

* Grafica 2D: Gimp, Inkscape, Nip2, Krita, Cinepaint, Synfig, Rawstudio, Skencil, Hugin.
* Grafica 3D: Blender, Wings3D, Kpovmodeler + Povray 3.6, K3D.
* Montaggio Video: Cinelerra, Kino, Openmovieeditor, Kdenlive, Pitivi, Avidemux, Devede, y muchos más.
* Riproduttori di video e musica: Mplayer, Helix Player, Videolan, Xine, Kaffeine, Kmplayer, LastFM y muchos más.
* Editing audio: Rosegarden, Ardour, TerminatorX, Cecilia/Csound, Gnusound, Mixxx e molto di più.


La dotazione del software completa:

Sul sito della distro poi è possibile trovare elencati per categoria i vari software disponibili con una breve descrizione. Ci sono anche diversi strumenti spesso necessari non free come Adobe reader e flash player, Skype, Java plugin. E c’è pure Wine, se proprio proprio non si potesse fare a meno di qualche programma per Windows.


Nota curiosa: in una distro per artisti è proprio il lato artistico a lasciare un po’ a desiderare. Tutto nero e grigio scuro che rende difficile la lettura dei menu e persino scrivere un file con Openoffice.


C’era bisogno di tutto questo? Forse no, perché di tutte le applicazioni messe a disposizione alla fine se ne usano molto poche. E infatti contattando i manutentori si può ottenere una versione personalizzata per il proprio utilizzo, come promesso sul sito.


ArtistX resta comunque un ottimo strumento per chi vuole testare le varie soluzioni per il proprio lavoro. E per chi desidera avere quasi tutto, magari installato su una chiavetta Usb.


Aggiornamenti (via Distrowatch):


ArtistXMarco Ghirlanda has announced the release of ArtistX 1.0, an Ubuntu-based live DVD containing some of the best free multimedia and graphics software available today: "After many years of continuous development and nine versions, the ArtistX 1.0 multimedia studio on a DVD is finally here. It's an Ubuntu-based live DVD that turns a common computer into a full multimedia production studio. ArtistX 1.0 is created with the Remastersys software for live DVDs and includes the 2.6.32 Linux kernel, GNOME 2.30 and KDE 4.5, Compiz Fusion and about 2,500 free multimedia software packages, nearly everything that exists for the GNU/Linux operating system organized in the GNOME menu. Main features: based on Ubuntu 10.04 'Lucid Lynx' with all updates (from April 2010), Compiz for 3D desktop effects; most of GNU/Linux multimedia packages and the very easy Ubiquity installer."

Visit the project's brand-new
home page to read the release announcement.

Download: artistx_1.0_live_dvd.iso (3,766MB, MD5, torrent).


Ultime versioni pubblicate:


• 2011-02-07: Distribution Release: ArtistX 1.0
• 2010-08-28: Distribution Release: ArtistX 0.9
• 2010-02-02: Distribution Release: ArtistX 0.8
• 2009-05-21: Distribution Release: ArtistX 0.7
• 2009-02-15: Distribution Release: ArtistX 0.6
• 2008-06-12: Distribution Release: ArtistX 0.5


Screenshots
.

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop

Imagehosting at Imageloop





Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


Nuovi aggiornamenti di sicurezza per Ubuntu 9.10 Karmic Koala

mercoledì 3 febbraio 2010

Nuovi aggiornamenti per Ubuntu 9.10 Karmic Koala. Fanno parte del bollettino di sicurezza settimanale rilasciato da Canonical. Insieme agli aggiornamenti ritenuti importanti ci sono altri considerati "raccomandati" e riguardano specificamente programmi installati nel nostro computer.

Come al solito se abbiamo scelto (di default) installarli automaticamente, al miglior "stile windows" comparirà una finestra con gli updates a eseguire semplicemente cliccando su Installa. Se, invece, abbiamo disattivato questa opzione, possiamo sempre installarli mnualmente con sudo apt-get update.

Riguardano:

blind9-host

This package provides the 'host' program in the form that is bundled with the BIND 9.X sources.
This version differs from the one provided in the package called host, which is from NIKHEF, and has a similar but different set of features/options.

Cambiamenti per le versioni:
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.2
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3

Scaricamento dell'elenco dei cambiamenti non riuscito.
Verificare la connessione a Internet.

dnsutils

Cambiamenti per le versioni:
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.2
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3

Versione 1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3:

* SECURITY UPDATE: incorrect cache update from additional section
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: further fixes backported
from 9.6.1-P3
- CVE-2009-4022
* SECURITY UPDATE: incorrect caching of bogus NXDOMAIN responses
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: fixes backported from
9.6.1-P3
- CVE-2010-0097

Cambiamenti per le versioni:
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.2
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3


Versione 1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3:

* SECURITY UPDATE: incorrect cache update from additional section
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: further fixes backported
from 9.6.1-P3
- CVE-2009-4022
* SECURITY UPDATE: incorrect caching of bogus NXDOMAIN responses
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: fixes backported from
9.6.1-P3
- CVE-2010-0097

gzip

Cambiamenti per le versioni:
1.3.12-8ubuntu1
1.3.12-8ubuntu1.1

Versione 1.3.12-8ubuntu1.1:

* SECURITY UPDATE: denial of service or possible code execution via
integer underflow
- unlzw.c: prevent integer underflow.
- Patch thanks to Jim Meyering
- CVE-2010-0001

This package provides the standard GNU file compression utilities, which are also the default compression tools for Debian.
They typically operate on files with names ending in '.gz', but can also decompress files ending in '.Z' created with 'compress'.

libbind9-50

Cambiamenti per le versioni:
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.2
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3

Versione 1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3:

* SECURITY UPDATE: incorrect cache update from additional section
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: further fixes backported
from 9.6.1-P3
- CVE-2009-4022
* SECURITY UPDATE: incorrect caching of bogus NXDOMAIN responses
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: fixes backported from
9.6.1-P3
- CVE-2010-0097


The Berkeley Internet Name Domain (BIND) implements an Internet domain name server.
BIND is the most widely-used name server software on the Internet, and is supported by the Internet Software Consortium, www.isc.org.
This package delivers the libbind9 shared library used by BIND's daemons and clients.

libdns50

Cambiamenti per le versioni:
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.2
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3

Versione 1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3:

* SECURITY UPDATE: incorrect cache update from additional section
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: further fixes backported
from 9.6.1-P3
- CVE-2009-4022
* SECURITY UPDATE: incorrect caching of bogus NXDOMAIN responses
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: fixes backported from
9.6.1-P3
- CVE-2010-0097

The Berkeley Internet Name Domain (BIND) implements an Internet domain name server.
BIND is the most widely-used name server software on the Internet, and is supported by the Internet Software Consortium, www.isc.org.
This metapackage eases the upgrade path to libdns53.

libdns53

Cambiamenti per le versioni:
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.2
1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3

Versione 1:9.6.1.dfsg.P1-3ubuntu0.3:

* SECURITY UPDATE: incorrect cache update from additional section
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: further fixes backported
from 9.6.1-P3
- CVE-2009-4022
* SECURITY UPDATE: incorrect caching of bogus NXDOMAIN responses
- bin/named/query.c, lib/dns/include/dns/{db.h,types.h},
lib/dns/{rbtdb.c,resolver.c,validator.c}: fixes backported from
9.6.1-P3
- CVE-2010-0097

The Berkeley Internet Name Domain (BIND) implements an Internet domain name server.
BIND is the most widely-used name server software on the Internet, and is supported by the Internet Software Consortium, www.isc.org.
This package delivers the libdns shared library used by BIND's daemons and clients.


libexpat1

Cambiamenti per le versioni:
2.0.1-4ubuntu1
2.0.1-4ubuntu1.1

Versione 2.0.1-4ubuntu1.1:

* SECURITY UPDATE: fix DoS via malformed XML
- update lib/xmltok_impl.c to not access beyond end of input string
- CVE-2009-2625
* SECURITY UPDATE: fix DoS via malformed UTF-8 sequences
- update lib/xmlparse.c to properly recognize the end of a token
- CVE-2009-3560

This package contains the runtime, shared library of expat, the C library for parsing XML.


libexpat1-dev

Cambiamenti per le versioni:
2.0.1-4ubuntu1
2.0.1-4ubuntu1.1

Versione 2.0.1-4ubuntu1.1:

* SECURITY UPDATE: fix DoS via malformed XML
- update lib/xmltok_impl.c to not access beyond end of input string
- CVE-2009-2625
* SECURITY UPDATE: fix DoS via malformed UTF-8 sequences
- update lib/xmlparse.c to properly recognize the end of a token
- CVE-2009-3560

This package contains the header file and development libraries of expat, the C library for parsing XML.
Expat is a stream oriented XML parser.
This means that you register handlers with the parser prior to starting the parse.
These handlers are called when the parser discovers the associated structures in the document being parsed.
A start tag is an example of the kind of structures for which you may register handlers.


pidgin

Cambiamenti per le versioni:
1:2.6.2-1ubuntu7
1:2.6.2-1ubuntu7.1

Versione 1:2.6.2-1ubuntu7.1:

* SECURITY UPDATE: denial of service via crafted contact list data
- debian/patches/63_security_CVE-2009-3615.patch: validate contact
list structure in libpurple/protocols/oscar/oscar.c.
- CVE-2009-3615
* SECURITY UPDATE: directory traversal via custom smiley request
(LP: #501089)
- debian/patches/64_security_CVE-2010-0013.patch: ignore request for
smileys that don't exist in the image store in
libpurple/protocols/msn/slp.c.
- CVE-2010-0013


This package contains the header file and development libraries of expat, the C library for parsing XML.
Expat is a stream oriented XML parser.
This means that you register handlers with the parser prior to starting the parse.
These handlers are called when the parser discovers the associated structures in the document being parsed.
A start tag is an example of the kind of structures for which you may register handlers.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



Ultimi post pubblicati


Universo Linux

Ultimi post pubblicati

I miei preferiti

Scarica Curriculum Segnala Feed WebShake – tecnologia Subscribe using FreeMyFeed border="0" alt="iFeed" /> Aggregatore di blog Aggregatore Blogstreet - dove il blog è di casa Vero Geek iwinuxfeed.altervista.org Paperblog Add to Technorati Favorites Directory dei blog italiani BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Feed XML offerto da BlogItalia.it BlogNews Il Bloggatore web counter Feedelissimo intopic.it