La GNU GPL non è sempre accondiscendente; dice di "no" ad alcune delle cose che a volte la gente vuole fare. Alcuni utenti affermano che sia negativo il fatto che la GPL "escluda" alcuni sviluppatori di software proprietario che "hanno bisogno d'essere portati nella comunità del software libero." Ma non siamo noi ad escluderli dalla nostra comunità; sono loro che scelgono di non entrare. Decidere di produrre software proprietario equivale a decidere di starne fuori. Esservi dentro significa cooperare con noi; non possiamo "portarli nella nostra comunità" se non vogliono unirsi a noi. Ciò che possiamo fare è offrire un incentivo ad unirsi a noi. È per far sì che il nostro software già prodotto sia un incentivo che la GNU GPL è stata pensata: "Se renderete il vostro software libero, potete utilizzare questo codice". Di certo in questo modo non si vincerà sempre, ma qualche volta sì. "Richard Stallman"

google, chrome, re ubuntu, browsers internet, linux Debian, Linux Ubuntu, software libero Gnome Media Player, Multimedia, Audio, Video, Linux, Ubuntu matlab, guide, introduzione, software educativo, apps, ubuntu, programmazione, linux Kubuntu, KDE, Ubuntu Valve Steam, giochi, Linux, Ubuntu QTOctave, MatLab, programmazione, Linux, Ubuntu Google Calendar, Office, Ubuntu, Linux infografica, email, posta elettronica, messaggistica, Ubuntu, Linux Gnome 3 shell, ambiente grafico, Ubuntu, Arch Linux

Furius ISO Mount è un’applicazione con una semplice interfaccia scritta in gtk+ per montare i nostri file immagine ISO.

giovedì 31 maggio 2012

Furius-ISO-MountAlcune volte capita di dover montare un file immagine per i più disparati motivi, e se non si è pratici del terminale su Linux si può perdere un po’ di tempo in ricerche o a leggersi il manuale del comando mount.
Furius ISO Mount è un’applicazione con una semplice interfaccia scritta in gtk+ che ci permette di montare facilmente i nostri file immagine ISO, IMG, BIN, MDF e NRG.

Le principali caratteristiche sono:

    Montaggio automatico dei seguenti file immagine: ISO, IMG, BIN, MDF e NRG.
    Supporto al ISO-13346 “UDF” file system quando si utilizza l’opzione mount loop.
    Creazione automatica di un punto di montaggio nella Home directory.
    Smontaggio automatico del file immagine.
    Storico delle ultime 10 immagine montate.
    Montaggio multiplo di immagini.
    Masterizzazione dei file ISO e IMG su cd/dvd.
    Generazione di Md5 e SHA1 checksums.
    Recupera automaticamente le immagini precedentemente smontate.
    Genera automaticamente un file di log di tutti i comandi necessari a montare e smontare le immagini manualmente.

    Include le traduzioni in Greco, Spagnolo, Italiano, Russo, Cinese e Polacco.

Nelle ultime versioni uscite è finalmente possibile utilizzare il programma anche nei vostri script senza dover passare per l’interfaccia grafica. È scritto in Python, utilizza FUSE ed è rilasciato sotto licenza GPLv3.


Furius-ISO-Mount-Tool

L’installazione per Ubuntu è semplicissima, scaricare il file .deb disponibile nella pagina del LaunchPad e installarla con un semplice doppio click.
Si può anche andare in Ubuntu Software Center cercare la parola furius e via, più semplice di così…
isomount

Screenshots.

Furius ISO Mount

furius_gcdemu-2

furius_New-ISO-file

furius1

furius2



Ricerca personalizzata


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



0 commenti:

Ultimi post pubblicati

I miei preferiti