La GNU GPL non è sempre accondiscendente; dice di "no" ad alcune delle cose che a volte la gente vuole fare. Alcuni utenti affermano che sia negativo il fatto che la GPL "escluda" alcuni sviluppatori di software proprietario che "hanno bisogno d'essere portati nella comunità del software libero." Ma non siamo noi ad escluderli dalla nostra comunità; sono loro che scelgono di non entrare. Decidere di produrre software proprietario equivale a decidere di starne fuori. Esservi dentro significa cooperare con noi; non possiamo "portarli nella nostra comunità" se non vogliono unirsi a noi. Ciò che possiamo fare è offrire un incentivo ad unirsi a noi. È per far sì che il nostro software già prodotto sia un incentivo che la GNU GPL è stata pensata: "Se renderete il vostro software libero, potete utilizzare questo codice". Di certo in questo modo non si vincerà sempre, ma qualche volta sì. "Richard Stallman"

macbuntu, cinelerra, cinnamon, lmms, ubuntu, linux Debian, Linux Ubuntu, software libero Gnome Media Player, Multimedia, Audio, Video, Linux, Ubuntu ubuntu 13.04, raring ringtail, linux Kubuntu, KDE, Ubuntu Valve Steam, giochi, Linux, Ubuntu QTOctave, MatLab, programmazione, Linux, Ubuntu Google Calendar, Office, Ubuntu, Linux infografica, email, posta elettronica, messaggistica, Ubuntu, Linux Gnome 3 shell, ambiente grafico, Ubuntu, Arch Linux

Zim è un programma che vi consente di tenere un wiki sul vostro desktop.

sabato 26 maggio 2012

zim_logoZim è un desktop wiki pensato principalmente per Gnome, ha la sua bella icona nella tray.
Consente di scrivere in modo visulae ipertesti con un minimo di formattazione, di inserire immagini e di esportare il tutto in html direttamente sul browser di sistema, non richiede installazioni di alcun software aggiuntivo, è molto leggero e stabile. 
La cosa ancor più interessante è che scrive solo ed esclusivamente file di testo, fra l’altro molto leggibili. Che vuol dire che se la sua directory viene posizionata su una chiavetta usb.
Le info salvate nel wiki sono leggibili con qualunque editor di testo su qualunque sistema.. quindi se ci si trova a dover consultare queste informazioni e non si ha un desktop a portata di mano o un sistema con zim installato.
Notepad, Less o Textedit (per gli amanti della mela…) sono sufficenti a leggere le varie pagine e a capire la successione di link interni al wiki.

Alle funzioni di base si possono aggiungere tramite plugin editing di equazioni, liste di cose da fare e supporto per più versioni di una stessa pagina. Il risultato è un ambiente in cui è molto facile archiviare note e appunti da riunioni, lezioni universitarie o bozze di qualsiasi documento.
Grazie della funzione di salvataggio automatico è possibile passare da una pagina all'altra ed eseguirne modifiche/correzioni senza preoccuparci di perdere i nostri appunti.
Download.
PPA 
Installazione.
Basta avviare il terminale e scrivere:
wget http://zim-wiki.org/downloads/zim_0.49_all.deb
sudo dpkg -i zim_0.49_all.deb
sudo apt-get install -f
Screenshots.

Showing the task list dialog



Ricerca personalizzata


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



0 commenti:

Ultimi post pubblicati

I miei preferiti

Segnala Feed WebShake – tecnologia iFeed Aggregatore di blog Aggregatore Blogstreet - dove il blog è di casa Vero Geek iwinuxfeed.altervista.org Paperblog Add to Technorati Favorites Directory dei blog italiani BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Feed XML offerto da BlogItalia.it BlogNews Il Bloggatore web counter Feedelissimo intopic.it