Guida a Kubuntu: come gestire l’audio e la musica con KaudioCreator, Amarok e Audacity.

Kubuntu è una distribuzione ufficiale di Ubuntu utilizzante l'ambiente desktop KDE invece che Unity. È supportata dalle comunità di KDE e Kubuntu.org.

Il nome Kubuntu è un gioco di parole fra un'omonima parola in un dialetto africano del Bemba significante «verso l'umanità», e l'associazione tra la "K" di KDE con appunto Ubuntu.

La prima versione stabile sia di Ubuntu che di Kubuntu è stata la 5.04 distribuita l'8 aprile 2005, per cui a differenza di Ubuntu ha una versione in meno, ovvero la 4.10 "Warty Warthog" (Facocero Verrucoso) distribuita il 20 ottobre 2004, questo perché sebbene anche in Ubuntu questa versione è stata considerata un "misto" tra Debian e nuovi pacchetti, gli sviluppatori preferirono puntare il loro lavoro solo sull'ambiente grafico GNOME.

Ricordo che ogni 6 mesi viene rilasciata una versione aggiornata di Kubuntu, ed esattamente ad Aprile (04) e ad Ottobre (10).

Guida a Kubuntu sul desktop.

Far suonare CD audio.

Quando si inserisce un CD audio sotto Kubuntu, il sistema lo riconosce, lo monta, ed avvia il Demone KDE. Selezionare Riproduci per cominciare a far suonare il CD in KSCD. Se si è collegati ad internet, KSCD leggerà le informazioni sul nome dell'artista, il titolo e la traccia da freedb.org. Si può ottenere queste informazioni anche da altre risorse facendo clic su Extra

Per avviare KSCD manualmente, selezionare Menu K->Multimedia->KsCD (Lettore CD).

Per leggere il CD, premere il pulsante Riproduci. Per leggere una traccia particolare, selezionare la traccia dal menu a tendina nella parte superiore della finestra.
kaudiocreator


Estrarre un CD audio.

Quando si inserisce un CD audio sotto Kubuntu, il sistema lo riconosce, lo monta, ed avvia il Demone KDE. Selezionare Estrai e comprimi le tracce audio per lanciare KaudioCreator.

Per avviare KaudioCreator manualmente, selezionare Menu K->Multimedia->KAudioCreator (Estrattore di CD) dal Pannello di sistema.

Quando si è dentro KaudioCreator, ci si presenta una lista di canzoni, ordinate secondo il numero di traccia. Se il Cd che si sta estraendo è un CD originale (non uno mixato/copiato), allora la maggior parte dei titoli delle canzoni dovrebbe essere rilevata automaticamente se si è connessi ad internet. Se no, selezionare l'icona a forma di CD nell'angolo in alto a sinistra per provare ancora.

Selezionare che tracce si vuole estrarre, o tutte premendo Seleziona tutte le tracce
Leggi anche: Come estrarre facilmente CD audio di Kubuntu con KAudioCreator programma molto flessibile che può utilizzare molti codificatori. 
Per avviare il processo di estrazione, premere Estrai selezione nella barra degli strumenti. Quando il processo è avviato, si può osservarne l'avanzamento premendo sulla scheda Processi. In modalità predefinita, i file vengono estratti nella cartella /home/utente/ogg, e sono in formato Ogg Vorbis (ogg). Questi sono ordinati in maniera precisa secondo il nome dell'artista, seguito dall'album, ed infine dalla canzone.

Quando si sono estratte le tracce del CD, premere il pulsante Rimuovi CD per espellere il CD.
Si può usare la finestra delle preferenze per controllare dove i file audio estratti vengono salvati sul proprio computer, il nome di questi, ed il formato e codec usato per i file. Nella finestra principale, selezionare Impostazioni->Configura KAudioCreator....

KAudioCreator può estrarre file audio nei seguenti formati:

Ogg Vorbis - Ogg Vorbis è un formato di compressione audio con perdita d'informazione libero da brevetti che produce generalmente una compressione di più alta qualità e più grande rispetto agli MP3. Vedere il sito web di Vorbis per maggiori informazioni.

FLAC - FLAC è il codec audio senza perdita d'informazione libero (Free Lossless Audio Codec). Può comprimere file audio fino al 50% della dimensione originale senza rimuovere alcuna informazione dal flusso audio. Per maggiori informazioni sul formato, vedere l'homepage del FLAC su sourceforge.net.

WAV - WAV è un formato audio non compresso, che può essere compresso in Ogg Vorbis od in un altro codec di propria scelta. È spesso usato quando si lavora sul suono in applicazioni come Audacity, prima di venire compresso.
Guida a Kubuntu: come gestire l’audio e la musica con KaudioCreator, Amarok e Audacity.Twitta
Si può anche estrarre file audio dal CD nel formato proprietario non libero MP3 usando il codificatore lame.

Leggere ed organizzare file di musica.

Kubuntu non supporta direttamente il formato MP3, poiché è soggetto a restrizioni derivanti da brevetti e diritti proprietari. Al suo posto Kubuntu supporta in modalità predefinita il formato Ogg Vorbis, un formato completamente libero, aperto e non soggetto a brevetto. I file Ogg Vorbis suonano anche meglio rispetto ai file MP3 della stessa dimensione e sono supportati da molti lettori audio popolari (un elenco dei lettorii è qui).

Si può anche far suonare i propri vecchi file MP3 installando il supporto per gli MP3 (vedere la sezione chiamata “Codec multimediali”). Si possono trovare istruzioni per altri formati, quali il Windows Media Audio (wma/wmv) ed altri formati soggetti a brevetto sul wiki di Ubuntu.
kubuntu-amarok

Amarok.


L'applicazione per la musica predefinita nel sistema Kubuntu è il riproduttore audio AmaroK, un'applicazione di gestione e riproduzione di musica che ha un aspetto simile ad iTunes. Quando si avvia per la prima volta AmaroK, questo esaminerà la vostra cartella home alla ricerca di qualsiasi file musicale abbiate e lo aggiungerà alla banca dati. Per avviare AmaroK, selezionare Menu K->Multimedia->amaroK (Riproduttore audio).

AmaroK ha un modificatore di etichette incorporato che può modificare le metainformazioni sui vostri file musicali in formato Ogg od altro. Vedere il Manuale di amarok ((Aiuto fuori rete) per dettagli su come modificare le metainformazioni.

Usare l'iPod.

Si può far suonare musica direttamente sul proprio iPod con AmaroK Basta solo collegare l'iPod al computer, ed aprire AmaroK.

Per trasferire file musicali a e dall'iPod, si può usare sempre AmaroK.

Audacity-Logo


Modificare i file audio.

Audacity è un software libero ed open source per registrare e modificare suoni.

Per usare Audacity:
Installare il pacchetto audacity dal repository Universe (vedere la sezione chiamata “Gestire i repository”).

Per far eseguire Audacity, selezionare Menu K->Multimedia->Audacity.

Per ulteriore aiuto sull'uso di Audacity, consultare l'Aiuto del programma selezionando Help->Contents.
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.