Budgie Desktop è un nuovo ambiente grafico per Linux, leggero e molto interessante.

Budgie Desktop è un nuovo ambiente grafico per Linux, leggero e molto interessante.

Come sappiamo Linux, al contrario dei sistemi operativi prettamente commerciali, ha a cuore il riciclaggio dei materiali hardware ed i suoi utenti non sopportano l’idea di buttare in discarica vecchie macchine solo perché considerate obsolete.

Per questo motivo vengono creati ambienti grafici adatti anche ai computer con scarse dotazioni hardware.

Solus, il team che ha sviluppato Budgie Desktop, ha creato questo nuovo ambiente da zero o, come si suol dire, From Scratch. È comunque basato sulle librerie di Gnome ed offre prestazioni interessanti.
budgie-desktop-1
Il modo migliore per provarlo è quello di scaricare, dal loro sito ufficiale, una versione Live di Solus Linux. In questo modo possiamo creare una chiavetta USB e vedere il funzionamento di questo ambiente grafico dal vivo senza dover toccare le impostazioni della nostra distribuzione.
Leggi anche: Ubuntu Budgie si aggiunge al già lungo elenco di distribuzioni Linux basate su Ubuntu.
Budgie è un DE abbastanza recente. Sebbene basato su GNOME, da cui eredita la semplicità dell'aspetto classico, è stato costruito from scratch. Comprende il supporto alle nuove applicazioni in GTK+3 e al server grafico Wayland.
budgie-desktop
Pur essendo un desktop moderno, adotta un'impostazione classica per il menu e per l'accesso a programmi e impostazioni.

Presente nei repository di Ubuntu a partire dalla versione 16.10, Budgie è preinstallato nella derivata ufficiale Ubuntu Budgie e in altre distribuzioni GNU/Linux (tra cui Solus, che ne segue lo sviluppo, e Manjaro, in una spin della comunità).

In Ubuntu 16.04 potrebbe essere richiesto il supporto all'architettura 64 bit per l'installazione di alcune componenti dell'ambiente grafico.
Budgie

Requisiti di sistema:
Minimi
Consigliati

CPU
1 GHz single core
2 GHz dual core

Ram
1 GB
2 GB

Scheda video
(ris 800x600)
(ris 1366x768)

FAQ:
Come si installa Budgie su Ubuntu e derivate?Per informazioni sull'installazione di Budgie consultare la relativa guida.

È possibile provare Budgie in sessione live?
Sì. È possibile provare il desktop Budgie su Ubuntu in sessione live utilizzando la iso di Ubuntu Budgie.

Posso installare Budgie su tutte le versioni Ubuntu e derivate?
Attualmente l'installazione è consigliata su Ubuntu 16.04 e versioni superiori. Pur essendo disponibile per Ubuntu 14.04 tramite dei PPA dedicati, se ne sconsiglia l'utilizzo poiché quest'ultimi non vengono aggiornati da molto tempo.
budgie-desktop-2
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

2 commenti:

  1. I ragazzi di budgue-remix ne hanno fatta di strada, sono partiti da Ubuntu 16.04 e successivamente hanno rilasciato anche la versione derivata da Yakkety Yak, ovvero budgie-remix 16.10.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.