Ubuntu Budgie si aggiunge al già lungo elenco di distribuzioni Linux basate su Ubuntu.

Ubuntu Budgie si aggiunge al già lungo elenco di distribuzioni Linux basate su Ubuntu, abbandonando il progetto non ufficiale Budgie Remix ed abbracciando il team di Canonical. Il sistema operativo è leggero, facile da usare e da personalizzare.

Ubuntu è una delle distribuzioni Linux più popolari, ma ne esistono diverse release e solo per citarne alcune segnaliamo Kubuntu, Xubuntu, Edubuntu, Fluxbuntu, Linux Mint, Ubuntu Lite, EduPuppy e tante altre. Gli sviluppatori di Canonical hanno realizzato un sistema operativo con Unity, l'ambiente desktop della società, ma non è difficile trovare altre "varianti" di Ubuntu con ambienti alternativi come KDE, LXDE, Xfce, GNOME e MATE. E da oggi ce ne sarà un nuovo nella lista: Ubuntu Budgie.
ubuntu_budgie
Non è difficile capire che Ubuntu Budgie è una nuova versione del sistema operativo basata sull'ambiente Budgie. Ha la stessa qualità e gli stessi pacchetti di qualsiasi altra versione ufficiale di Ubuntu, ma è progettata per essere leggera, facile da usare e semplice da personalizzare.

Dovrebbe essere perfetta per macchine un po' datate, con poca memoria e storage, ma soprattutto indicata per utenti Linux principianti.
Leggi anche: Ubuntu 17.04 Zesty Zapus e derivate disponibili per il download, tra queste la nuova Ubuntu Budgie.
Il team di sviluppatori ha lavorato su un progetto non ufficiale chiamato Budgie Remix ma, a partire da Ubuntu 17.04 (Zesty Zapus) lanciato pochi giorni fa, è disponibile il download di una release ufficiale di Ubuntu Budgie. In sostanza, è possibile scaricare la distribuzione direttamente dal sito di Ubuntu con un link ufficiale e la stessa squadra di sviluppo avrà un ruolo molto più ampio all'interno della community di Ubuntu.

Budgie è un ambiente desktop sviluppato dai creatori di Solus Linux. Incorpora molte caratteristiche di GNOME, incluso il supporto per i pacchetti specifici ed ha un'interfaccia utente molto leggera e gradevole, con un menù Budgie ed un'area per le notifiche personalizzabile, chiamata Raven, che permette di scegliere ed organizzare elementi come il calendario, il volume ed il lettore multimediale.

Dopo questo importante annuncio, il team di Ubuntu Budgie dovrà lavorare sul rebranding, costruire un nuovo sito web ed altri componenti della distribuzione, ma non sappiamo ancora se gli utenti attuali riceveranno aggiornamenti e modifiche. Per certo, ci sarà un update entro la fine dell'anno, quando vi sarà il passaggio all'ambiente desktop Budgie 11. Insomma, è un progetto da seguire.
Ubuntu-Budgie-Techinformant-0013
David Mohammed has announced the release of Ubuntu Budgie 17.04, a desktop Linux distribution featuring the Budgie desktop (developed by Solus). This is the project's first stable release as an officially recognised Ubuntu flavour: "We are pleased to announce the release of the next version of our distribution - and the first as an official flavor of the Ubuntu family. Based on 16.04 and 16.10 budgie-remix experiences, feedback and suggestions we have received from our users, the new release comes with a lot of new features, fixes and optimizations: focused heavily on stability; more customisation options via budgie welcome; complete desktop look and feel change - Material design of Adapta or Vimix; startup wizard on first logon taking new users through the first logon procedures; browser ballot - we believe you should decide what your favorite browser should be; overhaul of our delivered application set - the best from the GNOME family as well as the fantastic Terminix terminal emulator; latest upstream budgie-desktop v10.2.9." See the release announcement and release notes for more information. Download: ubuntu-budgie-17.04-desktop-amd64.iso (1,550MB, SHA256, signature, torrent, pkglist). Also available from OSDisc.
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

2 commenti:

  1. Poco tempo fa Mark Shuttleworth, il “papà” di Ubuntu, aveva dichiarato di avere un sogno: la creazione un nuovo flavor ufficiale con il desktop Budgie. Questo ambiente grafico, derivato da GNOME, finora era disponibile in poche distribuzioni (come Solus e Manjaro). Ebbene adesso inizia a prendere forma questo progetto.

    RispondiElimina
  2. Grazie dal tuo commento. Budgie ha ormai un certo grado di stabilità.

    RispondiElimina

Powered by Blogger.