La GNU GPL non è sempre accondiscendente; dice di "no" ad alcune delle cose che a volte la gente vuole fare. Alcuni utenti affermano che sia negativo il fatto che la GPL "escluda" alcuni sviluppatori di software proprietario che "hanno bisogno d'essere portati nella comunità del software libero." Ma non siamo noi ad escluderli dalla nostra comunità; sono loro che scelgono di non entrare. Decidere di produrre software proprietario equivale a decidere di starne fuori. Esservi dentro significa cooperare con noi; non possiamo "portarli nella nostra comunità" se non vogliono unirsi a noi. Ciò che possiamo fare è offrire un incentivo ad unirsi a noi."Richard Stallman"
google, chrome, re ubuntu, browsers internet, linux Debian, Linux Ubuntu, software libero Gnome Media Player, Multimedia, Audio, Video, Linux, Ubuntu matlab, guide, introduzione, software educativo, apps, ubuntu, programmazione, linux Kubuntu, KDE, Ubuntu Valve Steam, giochi, Linux, Ubuntu QTOctave, MatLab, programmazione, Linux, Ubuntu Google Calendar, Office, Ubuntu, Linux infografica, email, posta elettronica, messaggistica, Ubuntu, Linux Gnome 3 shell, ambiente grafico, Ubuntu, Arch Linux

Arriva puntuale l’ atteso rilascio della nuova LTS di casa Canonical: Ubuntu 16.04 Xenial Xerus.

lunedì 25 aprile 2016

Arriva puntuale come da roadmap il tanto atteso rilascio della nuova LTS di casa Canonical.

 

Sono quindi pronte disponibili per il download e l’installazione le ISO ufficiali di Ubuntu 16.04, Kubuntu 16.04 LTS, Ubuntu GNOME 16.04, Ubuntu MATE 16.04, Xubuntu 16.04, Lubuntu 16.04 e Ubuntu Kylin 16.04 (la variante cinese di Ubuntu).

 

Ecco i link per scaricare le ISO:

xenial-xerus2


xenial-xerus

The Ubuntu Kylin project, which provides a Chinese language community edition of Ubuntu, has released Ubuntu Kylin 16.04. The new release includes long term support for security updates as well as a number of key changes. The English translation of the project's release announcement reads, in part: "Using the latest 4.4 kernel, upgrade to the Unity 7.4 desktop environment. Added a more concise and friendly login / lock screen and moves the application launcher to the lower part of the screen. The first boot of the system runs the setup wizard. Ubuntu Kylin Software Center becomes the default software manager front-end." This release also features a new version of the WPS productivity suite. Download: ubuntukylin-16.04-desktop-amd64.iso (1,476MB, SHA256, signature, torrent, pkglist).

The OpenIndiana project, which is a continuation of OpenSolaris, has released a new version of the community-maintained operating system. The new release offers a number of improvements to package management and includes several package updates to such desktop applications as Firefox, Thunderbird and VLC. "New nlipkg zone brand was introduced, which behaves like old ipkg brand (i.e. it doesn't check child and parent images for consistency). It's possible to convert ipkg zone to nlipkg one. To do so, install system/zones/brand/nlipkg, change zone's brand to nlipkg and remove /var/pkg/linked inside zone. Closed sysidtool which could be used to set initial system parameters on first boot and initialize zone's configuration was replaced with sysding. All other packages from closed admin incorporation were also removed..." This release will be the last OpenIndiana to fully support running on the 32-bit x86 architecture, according to the release notes. Download: OI-hipster-gui-20160421.iso (1,369MB, SHA256, pkglist)

The KaOS team has released a new snapshot of the project's rolling release distribution. KaOS 2016.04 features a major update to the Qupzilla web browser, KDE's Plasma 5.6 desktop environment and version 4.4.5 of the Linux kernel. "Not the customary bi-monthly release this time, but celebrating the three-year anniversary of KaOS by releasing 2016.04. Reason for this earlier release is the move to Qt 5.6 and with that an update and/or rebuild of the complete Desktop. QtWebengine has now replaced QtWebkit as the base for the default web-browser Qupzilla. You will find a much better multimedia experience, were full-screen video is now supported, sites like Vimeo just work and there is no longer a need to use the unmaintained since 2012 Flash plugin. Pepperflash is fully compatible with new Qupzilla 2.0. The Plasma Desktop includes Frameworks 5.21.0, Plasma 5.6.2 and KDE Applications 16.04.0." The release announcement has further details. Download: (1,785MB, MD5, pkglist).

The Ubuntu Studio project has announced the launch of Ubuntu Studio 16.04, a long term support release which will be supported for three years. The project had another change to talk about as well: "In January 2016 we had an election for a new project lead, and the winner was Set Hallström, who will be taking over the project lead position right after this release. He will be continuing for another two years until the next election in 2018. The team of developers has also seen a positive increase lately, which bodes well for the future. So, all in all, this release marks a new page in the history of Ubuntu Studio and makes the distribution as strong as it has ever been. 16.04 Xenial Xerus Released! We're happy to announce our latest LTS release. Ubuntu Studio 16.04 will be supported for three years. Since it's just out, you may experience some problems." The new features in this release and a list of potential problems can be found in the release notes. Further details can be found in the release announcement. Download: ubuntustudio-16.04-dvd-amd64.iso (2,624MB, SHA256, signature, torrent, pkglist).

The Kubuntu team has announced the launch of Kubuntu 16.04. The new version of Kubuntu is a long term support release and features the KDE Plasma desktop environment. "What can you expect from this latest release? Our new software centre: Plasma Discover brim-full of software to choose from. The latest KDE PIM with lots of features and fixes Including the latest Akonadi support and integration with MySQL 5.7. Plasma 5, the next generation of KDE's desktop, has been rewritten to make it smoother to use while retaining the familiar setup. Kubuntu 16.04 comes with KDE Applications 15.12 containing all your favourite apps from KDE, including Dolphin. Even more applications have been ported to KDE Frameworks 5 but those which aren't, should fit in seamlessly. For a complete desktop suite of applications we've included some non-KDE applications such as LibreOffice 5.1 and Firefox 45." Additional details can be found in the project's release announcement and in the release notes. Download: kubuntu-16.04-desktop-amd64.iso (1,450MB, SHA256, signature, torrent, pkglist).

The Xubuntu team has announced the release of Xubuntu 16.04. The new version carries the code name Xenial Xerus and will receive three years of security updates. One of the bigger changes in this release is the package manager front-end, Ubuntu Software Centre, has been replaced by GNOME Software. "The Xubuntu team is pleased to announce the immediate release of Xubuntu 16.04. Xubuntu 16.04 is an LTS (Long-Term Support) release and will be supported for 3 years. The final release images are available as Torrents and direct downloads from http://xubuntu.org/getxubuntu/. As the main server will be very busy in the first few days after release, we recommend using the Torrents wherever possible." Additional information on the Xubuntu 16.04 release can be found in the project's release announcement and in the technical release notes. Download: xubuntu-16.04-desktop-amd64.iso (1,184MB, SHA256, signature, torrent, pkglist).

Martin Wimpress has announced the launch of Ubuntu MATE 16.04. The new version marks Ubuntu MATE's first long term support release and features an up to date MATE desktop environment as well as support for Ubuntu's Snappy command line package manager. "Ubuntu MATE 16.04 LTS has not just been in development for 6 months. Ubuntu MATE 16.04 LTS has been in development for nearly 2 years. Since the project started in June 2014 this release, this our first official LTS, is what we've been working towards. This was the goal we had firmly in our sights every step of the way. I extend my sincere thanks to everyone who has contributed to Ubuntu MATE over the last 22 months. None of this would have been possible without the countless contributions from the amazing Ubuntu MATE community. I can't thank you all enough for what you've helped create. I only hope this release makes you all proud." A list of changes and known issues can be found in the distribution's release announcement. Download: ubuntu-mate-16.04-desktop-amd64.iso (1,560MB, SHA256, signature, torrent, pkglist).


Canonical has announced the availability of Ubuntu 16.04. The new version of Ubuntu is a long term support release, meaning it will receive security updates for the next five years. Some of the big changes in this release include support for the "snap" package format; Snappy packages can be installed alongside traditional Deb packages. Python 2 is no longer installed by default, but can be found in the distribution's software repositories. This release is the first to feature built-in ZFS support. "Ubuntu 16.04 LTS introduces a new application format, the 'snap', which can be installed alongside traditional Deb packages. These two packaging formats live quite comfortably next to one another and enable Ubuntu to maintain its existing processes for development and updates." Further details can be found in the Ubuntu 16.04 release notes and on the features page. Download (pkglist): ubuntu-16.04-desktop-amd64.iso (1,417MB, SHA256, signature, torrent), ubuntu-16.04-server-amd64.iso (655MB, SHA256, signature, torrent).

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
ubuntu lucid-lynx rss

Re Ubuntu: i 10 articoli più letti nel mese di Gennaio 2016.

domenica 7 febbraio 2016

1.- Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS. Il titolo può trarre in inganno, in quanto Linux è un Sistema Operativo indipendente dal Dos, ma c'è molta gente che pensa di non poter abbandonare il Dos. È possibile però continuare ad usare il Dos ed approfittare della potenza di Linux per la gestione dei file. E perché no? Magari dopo un periodo di prova installare Linux in modo migliore e più completo. Inutile spiegare le caratteristiche di
Ubuntu 15.04 “Vivid Vervet” passo a passo tutte le novità: HUD e Global Menù.
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

4.- Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" passo a passo tutte le novità:PulseAudio la nuova release aggiunge compatibilità agli auricolari bluetooth.
Ubuntu 15.04
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

5.- Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" passo a passo tutte le novità: migrazione a systemd.
Ubuntu 15.04
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

6.- Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" passo a passo tutte le novità: Xorg 1.17 sarà il display server di default.
Ubuntu 15.04
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

7.- GPixPod, applicazione per la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione.

GPixPod, applicazione  per la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione.

A tutti gli appassionati dell'ambiente libero, vorrei consigliare di provare GpixPod, una applicazione PyGTK che permette di caricare foto e musica nei nuovi iPod di quinta generazione senza per forza dover usare iTunes. GPixPod è un’applicazione sviluppata in Python/GTK per il caricamento e la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione. Realizzato principalmente per GNU/Linux e l’

Leggi il resto dell'articolo... »


8.- Guida introduttiva di Chrome: svuotamento della cache e gestione dei cookie.
Guida introduttiva di Chrome: svuotamento della cache e gestione dei cookie.
Svuotamento della cache ed eliminazione di altri dati del browser. Hai il controllo dei tuoi dati di navigazione. Questi dati comprendono la cronologia di navigazione e dei download e i dati salvati dei moduli. Utilizza la finestra di dialogo "Cancella dati di navigazione" per eliminare tutti i tuoi dati, o soltanto una parte, raccolti durante uno specifico periodo di tempo. Eliminazione di

9.- Guida a Arduino framework opensource made in Italy (2a parte).

Guida a Arduino framework opensource made in Italy (2a parte).

Arduino è un framework opensource che permette la prototipazione rapida e l'apprendimento veloce dei principi fondamentali dell'elettronica e della programmazione.   Funzionalità di Input/Output. Per implementare il comportamento interattivo, Arduino è fornita di funzionalità di Input/Output, grazie alle quali essa riceve i segnali raccolti da sensori esterni. In base a tali valori, il

Leggi il resto dell'articolo... »

 

10.- Guida a Arduino framework opensource made in Italy (1a parte).

Guida a Arduino framework opensource made in Italy (1a parte).

Arduino è un framework opensource che permette la prototipazione rapida e l'apprendimento veloce dei principi fondamentali dell'elettronica e della programmazione.   È composto da una piattaforma hardware per il physical computing sviluppata presso l'Interaction Design Institute, un istituto con sede ad Ivrea, fondato da Olivetti e Telecom Italia. Il nome della scheda deriva da quello di un bar

Leggi il resto dell'articolo... »

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
ubuntu lucid-lynx rss

Guida a Arduino framework opensource made in Italy (2a parte).

sabato 23 gennaio 2016

Arduino è un framework opensource che permette la prototipazione rapida e l'apprendimento veloce dei principi fondamentali dell'elettronica e della programmazione.

 

Funzionalità di Input/Output.
Per implementare il comportamento interattivo, Arduino è fornita di funzionalità di Input/Output, grazie alle quali essa riceve i segnali raccolti da sensori esterni. In base a tali valori, il comportamento della scheda è gestito dal microcontroller, in base alle decisioni determinate dal particolare programma in esecuzione in quel momento sulla scheda. L'interazione con l'esterno avviene attraverso attuatori pilotati dal programma attraverso i canali di output in dotazione.

arduino_NanoFront

Guida a Arduino framework opensource made in Italy (1a parte).

Arduino è un framework opensource che permette la prototipazione rapida e l'apprendimento veloce dei principi fondamentali dell'elettronica e della programmazione.

 

È composto da una piattaforma hardware per il physical computing sviluppata presso l'Interaction Design Institute, un istituto con sede ad Ivrea, fondato da Olivetti e Telecom Italia. Il nome della scheda deriva da quello di un bar di Ivrea frequentato da alcuni dei fondatori del progetto.


Questa si basa su un circuito stampato che integra un microcontrollore con PIN connessi alle porte I/O, un regolatore di tensione e quando necessario un'interfaccia usb che permette la comunicazione con il computer.

arduino_logo

Re Ubuntu: i 10 articoli più letti nel mese di Dicembre 2015.

sabato 16 gennaio 2016

1.- Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS. Il titolo può trarre in inganno, in quanto Linux è un Sistema Operativo indipendente dal Dos, ma c'è molta gente che pensa di non poter abbandonare il Dos. È possibile però continuare ad usare il Dos ed approfittare della potenza di Linux per la gestione dei file. E perché no? Magari dopo un periodo di prova installare Linux in modo migliore e più completo. Inutile spiegare le caratteristiche di
Ubuntu 15.04 “Vivid Vervet” passo a passo tutte le novità: HUD e Global Menù.
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

4.- Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" passo a passo tutte le novità:PulseAudio la nuova release aggiunge compatibilità agli auricolari bluetooth.
Ubuntu 15.04
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

5.- Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" passo a passo tutte le novità: migrazione a systemd.
Ubuntu 15.04
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

6.- Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" passo a passo tutte le novità: Xorg 1.17 sarà il display server di default.
Ubuntu 15.04
Mancano ormai pochi giorni all’atteso rilascio della versione stabile di Ubuntu 15.04 Vivid Vervet, release che porterà molte ed interessanti novità. Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio dell'ultima versione Beta (prima del rilascio della versione finale previsto per il 23 Aprile 2015) di Ubuntu 15.04 "Vivid Vervet" e delle sue derivate ufficiali. Sul fronte Kubuntu troviamo poi una

7.- GPixPod, applicazione per la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione.

GPixPod, applicazione  per la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione.

A tutti gli appassionati dell'ambiente libero, vorrei consigliare di provare GpixPod, una applicazione PyGTK che permette di caricare foto e musica nei nuovi iPod di quinta generazione senza per forza dover usare iTunes. GPixPod è un’applicazione sviluppata in Python/GTK per il caricamento e la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione. Realizzato principalmente per GNU/Linux e l’

Leggi il resto dell'articolo... »


8.- Guida introduttiva di Chrome: svuotamento della cache e gestione dei cookie.
Guida introduttiva di Chrome: svuotamento della cache e gestione dei cookie.
Svuotamento della cache ed eliminazione di altri dati del browser. Hai il controllo dei tuoi dati di navigazione. Questi dati comprendono la cronologia di navigazione e dei download e i dati salvati dei moduli. Utilizza la finestra di dialogo "Cancella dati di navigazione" per eliminare tutti i tuoi dati, o soltanto una parte, raccolti durante uno specifico periodo di tempo. Eliminazione di

9.- Come eliminare cookie dai principali web browser.
Come eliminare cookie dai principali web browser.
I cookie sono delle piccole stringhe di testo inviate dai server di un sito a un browser che ne apra una pagina per poi essere rimandati indietro dal client (browser) al server tutte le volte che c'è un nuovo accesso alla stessa pagina web. A parte questioni di privacy che non mi competono in questo contesto, si tratta di un sistema estremamente pratico per accedere a account senza bisogno di

10.- Aggiornamento di Google Chrome su Xubuntu.

Aggiornamento di Google Chrome su Xubuntu.

Google Chrome è un browser web gratuito per computer Windows, Mac e Linux. Puoi installare Google Chrome anche su dispositivi Android e iOS. Per Linux: Usa lo stesso software con cui installi programmi sul tuo computer per installare Chrome. Assicurati innanzitutto di disporre di accesso amministrativo. Scarica il file di installazione. Fai clic su OK per aprire il pacchetto. Fai clic su

Leggi il resto dell'articolo... »


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
ubuntu lucid-lynx rss

Re Ubuntu: i 10 articoli più letti nel mese di Novembre 2015.

domenica 6 dicembre 2015

1.- Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS. Il titolo può trarre in inganno, in quanto Linux è un Sistema Operativo indipendente dal Dos, ma c'è molta gente che pensa di non poter abbandonare il Dos. È possibile però continuare ad usare il Dos ed approfittare della potenza di Linux per la gestione dei file. E perché no? Magari dopo un periodo di prova installare Linux in modo migliore e più completo. Inutile spiegare le caratteristiche di

Re Ubuntu: i 10 articoli più letti nel mese di Ottobre 2015.

domenica 8 novembre 2015

1.- Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS. Il titolo può trarre in inganno, in quanto Linux è un Sistema Operativo indipendente dal Dos, ma c'è molta gente che pensa di non poter abbandonare il Dos. È possibile però continuare ad usare il Dos ed approfittare della potenza di Linux per la gestione dei file. E perché no? Magari dopo un periodo di prova installare Linux in modo migliore e più completo. Inutile spiegare le caratteristiche di

Re Ubuntu: i 10 articoli più letti nel mese di Settembre 2015.

lunedì 12 ottobre 2015

1.- Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS. Il titolo può trarre in inganno, in quanto Linux è un Sistema Operativo indipendente dal Dos, ma c'è molta gente che pensa di non poter abbandonare il Dos. È possibile però continuare ad usare il Dos ed approfittare della potenza di Linux per la gestione dei file. E perché no? Magari dopo un periodo di prova installare Linux in modo migliore e più completo. Inutile spiegare le caratteristiche di

Re Ubuntu: i 10 articoli più letti nel mese di Agosto 2015.

domenica 20 settembre 2015

1.- Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS. Il titolo può trarre in inganno, in quanto Linux è un Sistema Operativo indipendente dal Dos, ma c'è molta gente che pensa di non poter abbandonare il Dos. È possibile però continuare ad usare il Dos ed approfittare della potenza di Linux per la gestione dei file. E perché no? Magari dopo un periodo di prova installare Linux in modo migliore e più completo. Inutile spiegare le caratteristiche di

Aggiornamento di Google Chrome su Xubuntu.

martedì 25 agosto 2015

Google Chrome è un browser web gratuito per computer Windows, Mac e Linux. Puoi installare Google Chrome anche su dispositivi Android e iOS.

Per Linux:

Usa lo stesso software con cui installi programmi sul tuo computer per installare Chrome. Assicurati innanzitutto di disporre di accesso amministrativo.
  1. Scarica il file di installazione.
  2. Fai clic su OK per aprire il pacchetto.
  3. Fai clic su Installa pacchetto.
  4. Una volta configurati tutti gli elementi si apre una finestra di Chrome. Google Chrome aggiungerà le proprie informazioni sul programma al tuo gestore di software in modo da poter ricevere gli aggiornamenti.
chrome su xubuntu

GPixPod, applicazione per la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione.

martedì 18 agosto 2015

A tutti gli appassionati dell'ambiente libero, vorrei consigliare di provare GpixPod, una applicazione PyGTK che permette di caricare foto e musica nei nuovi iPod di quinta generazione senza per forza dover usare iTunes.

GPixPod è un’applicazione sviluppata in Python/GTK per il caricamento e la gestione di foto su Apple iPod di ultima generazione.

Realizzato principalmente per GNU/Linux e l’ambiente desktop Gnome, GPixPod è in effetti cross-platform ed è il primo software libero con una semplice GUI per manipolare foto su iPod.
gpixpod-logo

Re Ubuntu: i 10 articoli più letti nel mese di Luglio 2015.

giovedì 13 agosto 2015

1.- Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Installare Linux su una macchina Dos con i vantaggi e difetti di UMSDOS.
Il titolo può trarre in inganno, in quanto Linux è un Sistema Operativo indipendente dal Dos, ma c'è molta gente che pensa di non poter abbandonare il Dos. È possibile però continuare ad usare il Dos ed approfittare della potenza di Linux per la gestione dei file. E perché no? Magari dopo un periodo di prova installare Linux in modo migliore e più completo. Inutile spiegare le caratteristiche di

Guida introduttiva di Chrome: "Scansione virus non riuscita".

martedì 28 luglio 2015

Il software antivirus si è bloccato inaspettatamente durante la scansione di un file che hai tentato di scaricare.

 

Di conseguenza, il file in oggetto è stato rimosso dalla Gestione allegati di Windows.


Motivi dell'errore "Scansione virus non riuscita".


Di seguito vengono riportati alcuni motivi per cui potrebbe essere visualizzato l'errore "Scansione virus non riuscita":


1) Malware.
Se il tuo computer viene infettato da malware, tale malware potrebbe non consentire il download.


2) Software antivirus che non funziona correttamente.

repair

Guida introduttiva di Chrome: Condivisione della posizione su Chrome.

Ricevi informazioni più utili dai siti consentendo di vedere la tua posizione.

 

Ad esempio, quando condividi la tua posizione, puoi trovare più rapidamente i ristoranti vicino a te su Google Maps.

 

Quando un sito desidera utilizzare le informazioni sulla tua posizione, Chrome mostra un messaggio. Puoi anche indicare quali siti possono visualizzare la tua posizione.

 

Gestione della condivisione della posizione.

chrome logo
zanox_set1_250x250_it

Ultimi post pubblicati

I miei preferiti