Google Calendar ottima per la gestione di appuntamenti, impegni ed eventi perfettamente integrata l'efficacissimo algoritmo di ricerca di Google.

google-calendar-final1Google Calendar è una applicazione Web distribuita da Google, ottima per la gestione di appuntamenti, impegni ed eventi, che permette di inviare e ricevere notifiche via mail e sms.

La maniera più efficace per organizzare i tuoi impegni e non dimenticare nulla.

Se hai un account Google, ti consigliamo di provare Google Calendar: calendario, agenda e checklist tutto in uno, perfettamente integrati con la webmail, la tua lista contatti e l'efficacissimo algoritmo di ricerca di Google.

GoogleGoogleLe riunioni di lavoro, le lezioni scolastiche, i corsi in palestra, gli appuntamenti con il medico e quelli con gli amici... Le nostre giornate sono sempre più piene di eventi e un'agenda cartacea potrebbe non essere più sufficiente per tenere tutto ben organizzato e non dimenticarsi per strada qualcosa di importante. Google Calendar potrebbe essere la soluzione che cercavi per varie ragioni.
Innanzitutto,

Google Calendar ti permette di salvare impegni e liste di cose da fare direttamente sul web e di accedervi dal PC o dal cellulare, ovunque ti trovi, utilizzando le tue credenziali Google. Uno dei principali vantaggi è che puoi creare calendari differenziati per colore e per contenuto per ogni tipo di attività che ti riguarda e visualizzarli tutti insieme o individualmente. Google Calendar offre varie opzioni di notifica, per Gmail o per SMS, oltre all'ottimo motore di ricerca, cosicché non ci sono scuse per dimenticare alcunché.

Un'altra funzione salvifica di Google Calendar è quella dei calendari condivisi, utilizzata da molte famiglie geek e comitive di amici per organizzare gli spazi di tempo comuni. Rendendo un calendario pubblico o condiviso solo con specifici contatti, amici e collaboratori potranno sapere i tuoi buchi sull'agenda e organizzare feste e riunioni di conseguenza. Se la tua remora a usare Google Calendar è che al momento usi Outlook o iCal, niente paura: puoi esportare i dati in formato CSV e importarli automaticamente.

Google Calendar offre varie possibilità di visualizzazione per adattarsi alle tue abitudini: per giorno, settimana, mese. Inserire un nuovo impegno è semplicissimo: basta un doppio click sull'ora e il giorno desiderati. Ultima chicca: nelle Impostazioni di Google Calendar trovi la sorprendente scheda Labs, che contiene alcune funzioni sperimentali per arricchire la tua agenda online e renderla ancora più usabile di quanto già non sia.

Caratteristiche.
 
  • Condividi la tua agenda con gli amici
  • Differenzia le attività in diversi calendari
  • Accessibile da PC o cellulare
  • Notifiche via e-mail e SMS
  • Importazione dati da Outlook e iCal
Rimani sincronizzato con il tuo team

Se si condividono i calendari è facile verificare la disponibilità di collaboratori e colleghi.

Creare un nuovo evento è facile come scrivere una frase.

Se hai difficoltà a programmare una riunione, Google Calendar può suggerirti un orario che vada bene per tutti
google calendar
Finalmente una delle principali app di Android è disponibile per quasi tutti gli smartphone e tablet con tale sistema operativo.

Con il nuovo aggiornamento Google Calendar è diventato compatibile con diversi device Android, soprattutto con quelli che possono vantare Ice Cream Sandwich e Jelly Bean.
In precedenza la compatibilità era garantita quasi esclusivamente con i device Nexus, il chè ne limitava di molto la diffusione.

L’App è disponibile gratuitamente tramite il Google Play store, ed integra al suo interno già alcuni widget oltre che la gestione a pieno schermo degli appuntamenti in diversi layout.
Naturalmente in precedenza si poteva usare una qualsiasi altra applicazione che si sincronizzasse con Google, ottenendo comunque ottimi risultati, a volte anche migliori che con il software ufficiale.
.

Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
reeder
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.