Uextras tool made in Italy con grafica ridimensionata per gestire il nostro Ubuntu con molta semplicità.

Uextras è stato rilasciato alla versione 0.3.
Ci sono importanti modifiche e novità.

Prima di tutto, la grafica è stata ridisegnata; anche se strutturalmente non è cambiata (navigazione dei contenuti a schede), sono stati rimossi tanti inutili elementi invisibili agli occhi dell'utente ma che appesantivano il programma e rendevano ogni operazione più lenta del necessario. Inoltre, questo cambio di grafica ha portato ad una migliore integrazione con Gnome 3 e con alcuni temi non preinstallati in Ubuntu.
Dal lato dell'utente invece abbiamo alcune novità: la schermata delle informazioni sul sistema e sull'hardware sono state spostate all'inizio, una scelta dovuta al fatto che l'utente può avere bisogno di quei dati più spesso rispetto alla pulizia o installazione di qualcosa.

Downloads:

Ultima versioene rilasciata 0.3


 


Le icone delle sezioni riguardanti i software che è possibile installare o rimuovere hanno cambiato disposizione; adesso sono in orizzontale con uno spazio adeguato l'una dall'altra per una maggiore leggibilità e comodità

 



La sezione riguardante i pacchetti è stata alleggerita dalle icone superflue e disposta in modo più chiaro, sebbene sia sempre molto funzionale


E' stata aggiunta la data dell'ultimo controllo degli aggiornamenti e il pulsante di collegamento al gestore aggiornamenti di Ubuntu. La funzione di ripristino del sources.list comprende ora Linux Mint 11 Katya.

Altro aspetto con delle novità interessanti è la pulizia del sistema


Come si può vedere da questa immagine, la disposizione è stata cambiata ed è possibile visualizzare lo spazio che si può recuperare in ogni categoria. L'ultima sezione è quella relativa all'aspetto grafico del sistema


Ci sono sempre le icone attivabili sul desktop e la disposizione dei pulsanti della finestra, ma ora c'è anche la possibilità di cambiare (e se serve, ripristinare) lo sfondo del GDM con due clic del mouse. Completano la lista: suono di login e lista utenti nel GDM abilitati o meno.

Un'ultima novità si trova nel menu "Aiuto": la possibilità di ricercare nuove versioni stabili del programma su Launchpad, una funzione utile per chi non usa i PPA. A proposito di PPA, quelli comunicati in precedenza sono stati eliminati! Adesso il progetto non è più di vaillant ma dell'Uextras Development Team, un team di sviluppo nato da poche settimane con lo scopo di coordinare al meglio tutta l'attività di sviluppo del progetto.

L'ultima versione stabile disponibile per questa nuova main series è la 0.3.1 che, oltre a quanto scritto sopra, aggiorna le traduzioni e corregge un paio di bug nell'installazione di alcuni software.

fonte: Daenox

Ricerca personalizzata 


Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.