10 editori di testo per Ubuntu 12.10 “Quantal Quetzal”.

1.- LyX document processor con interfaccia grafica per elaborare testi.

LyX è un software libero con interfaccia grafica per elaborare testi. Viene descritto dagli sviluppatori non come un word processor ma come un document processor in quanto permette di concentrarsi sulla struttura del testo invece che sul suo layout.

La fase di stampa viene gestita producendo codice LATEX, con il quale è possibile una stampa di qualità elevata. Gli sviluppatori ci tengono a sottolineare che si tratta di un editore WYSIWYM (What You See Is What You Mean) e non WYSIWYG (What You See Is What You Get).

È particolarmente adatto all'elaborazione di testi scientifici, ma recentemente si sta diffondendo in ambito umanistico e in generale accademico, grazie anche alla possibilità di gestire database bibliografici (attraverso BibTeX), ed è spesso usato per la scrittura di romanzi, specialmente eBook

Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina
2.- Medit editor di testo alternativo semplice e leggero.
medit
Medit è un editor di testo semplice e leggero, alternativo ai più famosi Kate e Gedit.
È un programma multipiattaforma scritto utilizzando le librerie GTK, quindi per Gnome, però funziona bene anche con gli altri ambienti grafici.

Medit è particolarmente indicato per la programmazione e riconosce la sintassi di vari linguaggi tra i quali C, C++, Java, JavaScript, Pascal, PHP, Python, Ruby, HTML, LaTeX e altri ancora.

Offre un ambiente di lavoro semplice e leggero che comprende, tra le varie cose, un terminale ed una colonna espandibile per navigare velocemente nelle varie cartelle.

Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina
 
3.- MlView è un editor XML scritto in C ++ fortemente basato sulle gtkmm e le librerie di GNOME.

Gli autori hanno cercato di scrivere i principi generali di progettazione del progetto perché ritengono che cogliere il quadro d'insieme ci aiuta a comprendere il codice.

Un'altra cosa importante da notare è che questo documento sia stato scritto in DocBook con MlView stessa.

L'editor MlView può quindi essere visto come un contenitore di opinioni e documenti. Ogni vista può essere "collegata" ad un modello di documento.

Quando una questione di vista modifica un modello di documento, questo modello emette dei segnali per riflettere il suo nuovo stato
 
Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina
 
4.- Mousepad le Xfce oriented text editor .
Xfce dispone del programma mousepad, un ottimo editor di testo integrato all'interno dell'ambiente grafico.
 
Per avviare mousepad:

  • Dal menù Applicazioni -> Accessori -> Mousepad
  • Da un terminale (Applicazioni -> Accessori -> Terminale) digitare:
    mousepad

Per aprire un file direttamente all'avvio di mousepad, da un terminale digitare:
mousepad /percorso/al/file

Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina



  5.- Minimum Profit editor di testo open source per programmatori.

Nuovo editor di testo open source per programmatori.



Caratteristiche:
* Più file possono essere modificati allo stesso tempo copiati in blocco.
* L'evidenziazione della sintassi per molte lingue popolari formati di file: C, C + +, Perl, Shell Scripts, Ruby, Php, SQL, Python, HTML... Gli script di shell Perl, Ruby, PHP, SQL, Python, HTML *
* Più file possono essereUso creativo dei tag: i tag creati dal programma di utilità esterne
* I tag sono visivamente evidenziato (sottolineato),
* Il completamento simbolo può essere attivato per evitare di digitare la propria funzione. * Testo modelli possono essere facilmente definiti / accesso.
* Richiede poca memoria
* Multilingue
...ed altro ancora.


 
Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina


6.- Mule-UCS è un sistema di codifica universale per Mule.

Mule-UCS è una libreria Emacs Lisp per definire schemi di codifica/decodifica con regole di traduzione abbastanza semplici. Mule-UCS fornisce a Emacs un meccanismo di codifica flessibile e comprensibile.


La definizione di Unicode Mule-UCS fornisce diversi sistemi di codifica per rappresentazioni esterne ed alcune API per altre librerie Lisp Emacs. Sono supportati UTF-8, UTF-16 e UTF-7.



Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina



 7.- Nano e Nano-tiny editor di testo per Gnu.
Un editor di testo testuale particolarmente efficace e semplice da usare è GNU Nano, ed è presente in tutte le distribuzioni GNU/Linux.
Per lanciarlo è sufficiente lanciare il comando nano seguito dal nome del file che si vuole modificare. Se ad esempio vogliamo editare il file/etc/X11/xorg.conf che controlla il funzionamento del server grafico (con i diritti di amministratore), digitiamo:

N.B. per maggiore leggibilità e formattazione della pagina è consigliabile usare l opzione -w per editare file di configurazione
# nano -w /etc/X11/xorg.conf
Si aprirà l'interfaccia di nano

Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina
 

8.- Ncurses (new curses) è una libreria di funzioni software che gestisce il display di un'applicazione su un terminale a caratteri..

Ncurses (new curses) è una libreria di funzioni software che gestisce il display di un'applicazione su un terminale a caratteri.

Essa fornisce un'API, che supporta funzionalità grafiche e l'utilizzo del mouse su un terminale a caratteri in modo indipendente dalle caratteristiche del terminale stesso.

Queste librerie appaiono alquanto ostiche anche se in realtà sono di una faciltà e comodità sconcertante.

Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina
9.- nedit, NEdit (Nirvana Editor) .


Nedit è un un editor testuale per Linux distribuito gratuitamente sotto licenza GPL. Indicato per programmatori o sviluppatori che desiderano avere un software stabile e completo di tutte le funzionalità, può essere anche utilizzato da chiunque abbia necessità di scrivere testi velocemente, senza dover utilizzare un prodotto complesso.


Nedit una volta scaricato è subito funzionante. Molto veloce e reattivo nella scelta dei comandi e nella digitazione delle parole, contiene tutte le caratteristiche di un buon editor: evidenziazione della sintassi, illimitate correzioni ("undo"), registrazione di Macro, opzioni avanzate di ricerca e sostituzione.
Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina
10.- OmegaT ritrova la sua principale utilità nella traduzione di testi ripetitivi o con frasi ricorrenti.
OmegaT è uno strumento di memoria di traduzione scritto in Java.

E' un tool che è stato creato per traduttori professionisti.

Non traduce al posto tuo (il software di questo tipo viene chiamato "machine translation software" e dovrai cercarlo altrove).

OmegaT ha le seguenti funzioni:
* Abbinamento fuzzy
* Diffusione dei termini identici
* Elaborazione simultanea di progetti con più file
* Utilizzo simultaneo di memorie per traduzione multiple
* Glossari esterni
* I formati file sono:
XHTML and HTML
Microsoft Office 2007 XML
OpenOffice.org/StarOffice
XLIFF (Okapi)
MediaWiki (Wikipedia)
Testo semplice
* Supporto per Unicode (UTF-8): può essere usato con alfabeti non latini
* Supporto per le lingue che si leggono da destra verso sinistra
* Compatibile con altri software di memoria per traduzione (TMX)

Scheda completa e istruzioni per il download in questa pagina
 

Ricerca personalizzata
 
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
reeder
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.