KOffice rilascia la quinta alpha per KOffice2

Il team di KOffice ha annunciato la 5a alpha di KOffice2 la nota multipiattaforma di software di produttività personale per l'ambiente grafico KDE.

KOffice supporta il formato OpenDocument.

Componenti

KOffice comprende i seguenti componenti:

Immagine:koffice-kword.png KWord. Un elaboratore testi per desktop publishing con supporto di fogli di stile per la creazione di impaginazioni complesse.
Immagine:koffice-kspread.png KSpread. Un foglio elettronico con supporto per fogli multipli, template e oltre 100 formule matematiche.
Immagine:koffice-kpresenter.png KPresenter. Un programma di presentazione con supporto di di immagini ed effetti.
Immagine:koffice-kivio.png Kivio. Un programma per il disegno di diagrammi a blocchi, con possibilità di espansione delle maschere. Sviluppato da theKompany, questa offre ulteriori maschere in vendita.
Immagine:koffice-karbon.png Karbon14. Un programma per il disegno vettoriale.
Immagine:koffice-krita.png Krita (in precedenza: Krayon e KImageshop). Un programma per la creazione e la manipolazione di immagini bitmap.
Kugar e KChart. Generatori di report e grafici.
Immagine:koffice-kformula.png KFormula. Un editor di formule matematiche.
Immagine:koffice-kexi.png Kexi. Un'applicazione per il trattamento di database, compete con Microsoft Access e Filemaker. Può essere usato per creare ed aggiornare database, inserire dati ed effettuare query.

KPlato. Un neo-nato programma per la gestione di progetti.

KOffice a partire dalla versione 1.5 permette l'importazione di documenti in formati differenti dai propri, come quelli di OpenOffice.org o di Microsoft Office. La suite non è compresa nel pacchetto di base di KDE, ma è scaricabile dal proprio sito.

Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.