Guida introduttiva di Chrome: statistiche e impostazioni di sicurezza avanzate.

Google Chrome adotta misure di sicurezza appropriate che ti proteggono mentre navighi sul Web. Per modificare queste impostazioni, procedi nel seguente modo:

  1. Fai clic sul menu Chrome Chrome menu nella barra degli strumenti del browser. 
  2. Seleziona Impostazioni.
  3. Fai clic su Mostra impostazioni avanzate.
  4. Di seguito vengono spiegate le diverse impostazioni che puoi modificare.

    Non modificare queste impostazioni a meno che tu sappia esattamente ciò che stai facendo.

    • Protezione contro phishing e malware
      Questa opzione è attiva per impostazione predefinita nella sezione "Privacy". Quando è attiva, Google Chrome ti avverte se rileva che il sito che stai tentando di visitare potrebbe essere di phishing o contenere malware.
    • Certificati e impostazioni SSL
      Vai alla sezione "HTTPS/SSL" per gestire i certificati e le impostazioni SSL.
    • Impostazioni relative ai contenuti web
      Fai clic su Impostazioni contenuti nella sezione "Privacy" per modificare le autorizzazioni relative a cookie, immagini, JavaScript, plug-in, popup e condivisione della posizione.
    chrome logo

Statistiche sull'utilizzo e rapporti sugli arresti anomali.

Aiutaci a individuare le funzioni e i miglioramenti che hanno la priorità consentendo a Google Chrome di inviare a Google statistiche sull'utilizzo e rapporti sugli arresti anomali, che sono file creati quando il browser si chiude in modo imprevisto.

 

Le statistiche sull'utilizzo contengono informazioni aggregate come preferenze, clic su pulsanti e uso della memoria. Non include gli URL delle pagine web o informazioni personali, con una sola eccezione: come indicato nelle norme sulla privacy di Chrome, se hai scelto di attivare questa funzione e raggiungi una pagina web che si ritiene sia una pagina di phishin o malware, Chrome invierà alcune informazioni, tra cui l'URL, a Google per aggiornare questi elenchi di phishing e malware. I rapporti sugli arresti anomali contengono informazioni sul sistema al momento dell'arresto anomalo e potrebbero comprendere gli URL delle pagine web o informazioni personali, a seconda delle attività in corso al momento dell'arresto.

 

Puoi scegliere se inviare le statistiche sull'utilizzo e le segnalazioni sugli arresti anomali a Google in qualsiasi momento. Dopo aver installato Google Chrome, effettua quanto segue:

  1. Fai clic sul menu Chrome Chrome menu nella barra degli strumenti del browser.
  2. Seleziona Impostazioni.
  3. Fai clic su Mostra impostazioni avanzate.
  4. Nella sezione "Privacy", utilizza la casella di controllo "Invia automaticamente a Google statistiche sull'utilizzo e segnalazioni sugli arresti anomali" per modificare questa impostazione.

Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

reeder

Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.