Guida introduttiva di Chrome: Condivisione della posizione su Chrome.

Ricevi informazioni più utili dai siti consentendo di vedere la tua posizione.

 

Ad esempio, quando condividi la tua posizione, puoi trovare più rapidamente i ristoranti vicino a te su Google Maps.

 

Quando un sito desidera utilizzare le informazioni sulla tua posizione, Chrome mostra un messaggio. Puoi anche indicare quali siti possono visualizzare la tua posizione.

 

Gestione della condivisione della posizione.

chrome logo

Computer.

  1. Apri Chrome.
  2. Fai clic sul menu Chrome Chrome menu in alto a destra.
  3. Fai clic su Impostazioni > Mostra impostazioni avanzate.
  4. Nella sezione "Privacy", fai clic su Impostazioni contenuti.
  5. Nella finestra di dialogo visualizzata, scorri verso il basso fino alla sezione "Posizione". Seleziona l'autorizzazione predefinita per le future richieste di condivisione della posizione:
    • Consenti a tutti i siti di monitorare la tua posizione fisica. Seleziona questa opzione per consentire a tutti i siti di vedere automaticamente la tua posizione.
    • Chiedi quando un sito tenta di monitorare la tua posizione fisica. Seleziona questa opzione per fare in modo che Google Chrome ti avvisi quando un sito vuole vedere la tua posizione.
    • Non consentire ad alcun sito di monitorare la tua posizione fisica. Seleziona questa opzione per rifiutare automaticamente le richieste relative alla tua posizione.
  6. Fai clic su Gestisci eccezioni per rimuovere le autorizzazioni concesse in precedenza a siti specifici.

webstore-access

Utilizzi un dispositivo Chrome al lavoro o a scuola?

Le impostazioni relative alla posizione potrebbero essere scelte dall'amministratore di rete.

 

Come verificare se il Chromebook o il browser Chrome è gestito.

 

Se utilizzi un Chromebook o un browser Chrome a scuola o al lavoro, il dispositivo potrebbe essere gestito da un amministratore.

 

Come verificare se il Chromebook è gestito.

Un Chromebook gestito viene configurato e gestito da una scuola o da un'azienda.

  1. Accedi all'area di stato dove viene mostrata l'immagine del tuo account.
  2. Individua l'icona del dispositivo gestito Managed Chrome icon. Se l'icona è visibile significa che il dispositivo è gestito.

Quando esegui l'accesso a un Chromebook gestito, alcune funzioni sono già configurate. L'amministratore può installare app, configurare stampanti e gestire il tuo modo di utilizzare il Chromebookgoogle-chromebook.

 

Le impostazioni dell'amministratore possono essere valide per il tuo Chromebook anche se accedi con un altro account Google.

 

Come verificare se il browser Chrome è gestito.

 

Se utilizzi un browser gestito, verrà visualizzato un elenco di norme quando digiti about:policy nella barra degli indirizzi del browser Chrome.

 

Se il tuo browser non è gestito, se vai alla pagina about:policy, visualizzi il messaggio "Nessuna norma impostata".

 

 Dispositivo Android.

  1. Apri l'app Google Chrome .
  2. Tocca il menu Chrome .
  3. Tocca Impostazioni > Impostazioni sito > Posizione.
  4. Utilizza il dispositivo di scorrimento per scegliere di ricevere un messaggio da Chrome prima che acceda alla tua posizione o di bloccare l'accesso alla posizione per tutti i siti.
  5. Tocca i siti specifici bloccati o consentiti per gestire le eccezioni.
  6. chrome-condivisione-posizionelo

iPhone o iPad.

  1. Apri l'app di impostazioni del dispositivo.
  2. Tocca Chrome dal dispositivo. 
  3. Tocca Posizione.
  4. Scegli se impedire sempre a Chrome di accedere alla tua posizione o consentirgli di accedere alla tua posizione solo durante l'utilizzo dell'app. 
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
ubuntu lucid-lynx rss
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.