aMule: Primo avvio e Configurazione

aMule è la versione multipiattaforma del client più popolare della rete ed2k, ossia una versione compatibile con una grande varietà di piattaforme e sistemi operativi potendo essere utilizzato in più di 60 configurazioni diverse.
http://ubuntuz.files.wordpress.com/2007/06/amule.jpg

Download

Caratteristiche di aMule

* Multi piattaforma.
* Supporto di proxy.
* Riscontro avanzato di clienti aggressivi.
* Protocollo completo per connessioni esterne.
* Il dominio aMule permette di eseguire un client aMule minimo senza interfaccia grafica e con un bassissimo utilizzo di CPU e memoria.
* aMule Remote GUI per controllare aMule a distanza come se si trovasse di fronte.
* aMuleWeb permette di controllare aMule a distanza da qualsiasi navigatore.
* Supporto di PHP (implementazione specifica) su aMuleWeb
* L’interfaccia dei comandi amulecmd permette inoltre di controllare aMule a distanza.
* La gestione di slot permette di decidere il numero di upload simultanei.
* Altre utilità come CAS, wxCAS, aLC, XAS, AMPS, ecc.
* Gestore rapido di link eD2k in fondo ad ogni finestra (può essere disattivato in Preferenze).
* Eseguire un comando una volta completato un file.
* Salvare 10 fonti di file poco comuni (meno di 20 fonti).
* Filtro dei risultati delle ricerche.
* Stabilire i permessi per difetto dei file scaricati.
* Supporto di diversi sistemi di file.
* Verifica automatica dell’ultima versione disponibile.

aMule: Primo avvio e Configurazione

Se sapete già usare eMule, siete a cavallo!! In pochi minuti imparerete come orientarvi.

Questa è la console dell'ultima versione, la 2.1.3

Come vedete, ritroviamo in alto la nostra barra degli strumenti (1) attraverso la quale possiamo tranquillamente navigare tra le varie schermate di aMule. Nella finestra Server, troviamo la lista dei server(2); se è la prima volta che lanciate aMule, questa lista sarà vuota: l'aggiorneremo fra un attimo. Infine, in basso, troviamo una funzione interessante non presente all'interno di eMule: si tratta di un campo(3), presente in tutte le finestre di aMule, che ci consente di utilizzare i link ed2k.

In cima alla finestra di aMule, c'è una fila di icone. Fate click su Preferenze per accedere alla finestra di configurazione.

468x60_donna_gif

Preferenze

Sembra opportuno spendere due parole sulle preferenze. In linea di massima, dovete impostare tutto seguendo i consigli che trovate nel menu "Configurazione" di questo sito.

In particolare, nella scheda Connessioni, dovete impostare i limiti di banda in downstream e upstream. Potete fare riferimento a questa pagina.

Oltre ai limiti, potete controllare le due porte attraverso le quali aMule comunica col mondo esterno, le fonti massime e le connessioni massime. In più, trovate una funzione interessante, non presente in eMule: "Allocazione slot"(cerchiata in rosso), che consente di stabilire quanti slot volete assegnare per l'upload.

Aggiornare la lista server

Se è la prima volta che avviate aMule, la lista dei server disponibili sarà probabilmente vuota. La prima cosa da fare è quindi aggiornare tale lista. Fate riferimento alla pagina sull' aggiornamento server.

Adesso, selezionate un server dall'elenco e fateci sopra doppio click per connettervi. Tenete presente che ogni server è vale l'altro, in quanto essi non contengono file ma sono usati solo come "elenchi telefonici" per trovare più fonti possibili. Quindi, è consigliabile scegliere un server con molti utenti e possibilmente un ping(tempo di risposa del server) basso.

ID Basso

Subito dopo esservi connessi, date un occhio alle freccie che si trovano sul mondo in basso a destra: se sono verdi, siete Ok e potete cominciare a scaricare. Se invece sono gialle [ ], vuol dire che avete id basso e che quindi non sfruttate al massimo il vostro aMule. Per saperne di più ed individuare le possibli cause, consultate idbasso.

Se non avete un router, probabilmente il vostro problema è il firewall di Linux. Cliccate qui per vedere come configurarlo.

Crediti

Se passate da Windows a Linux(o ad un altro sistema supportato da aMule) vi sarete sicuramente posti il problema di come conservare tutti i crediti che avete faticosamente accumulato nel corso del tempo. La bella notizia è che è davvero facilissimo! Infatti aMule usa sia lo stesso motore di eMule sia lo stesso sistema per archiviare e conteggiare i crediti. Vi basterà semplicemente copiare i file clients.met , preferences.dat e cryptkey.dat dalla cartella config di emule a ~/.aMule/ .

468x60_volopiùhotel

Ultimi post pubblicati




160X600.gif

Vacanze    TUI.it

Universo Linux



Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.