Ultimate Stunts remake del gioco di corse automobolistiche Stunts con miglioramenti a livello di grafica e di effetti speciali visivi.

Remake del gioco di corse automobolistiche Stunts con miglioramenti a livello di grafica e di effetti speciali visivi, sopratutto grazie all'utilizzo delle librerie 3D OpenGL.


La grafica non è eccezionale ma il divertimento è garantito. Inoltre, con Ultimate Stunts è possibile sfidare avversari giocando in multiplayer in rete o addiritura su Internet.


Gioco gratuito in costante sviluppo e in continuo miglioramento;
le caratteristiche principali di Ultimate Stunts sono:
- Grafica 3d
- Possibilità di giocare contro il computer (anche se l'intelligenza artificiale non è ancora molto intelligente)
- Gioco Online e in Lan
- Editor di piste
- Numerose piste presenti
_Numerose vetture da scegliere: Lamborghini Diablo, Formula 1 Car, Ferrari F40, Ferrari Spider, Jeep Wrangler, Lego Car, Porsche 911, Porsche 928, Subaru Impreza, Superfast F1 mod, T Ford.

Aggiornamenti:

Ultima versione stabile rilasciata: (0.7.5)

Le versioni precedenti di UltimateStunts possono essere scaricate dalla pagina su SourceForge.net . Quelal pagina è anche il posto più adatto dove cercare pacchetti "alternativi", come RPM per Linux e altri binari. I link seguenti si riferiscono ai pacchetti più utili dell'ultima versione:

Codice sorgente con files dati (16.0MB)

Codice sorgente senza files dati (1.7MB)

Installer per Windows (21.1MB)


Download.

Linux, *BSD, OS X, e altri UNIX
  • Scaricare il codice sorgente con i files dati, usando i links infondo alla pagina
  • Estrarre il codice sorgente, e compilarlo come descritto nel manuale di compilazione.
  • Leggere la documentazione più adatta alla situazione
  • E' possibile avviare ultimatestunts con il comando ./execselect.sh dalla directory dei sorgenti, o col comando "ustunts" se si è eseguito un "make install".


Screenshots

La F1 ricoperta da una texture.
Split screen, con la Ferrari e una vettura Lego.
Due volte Ultimate Stunts: uno che ospita un gioco, e uno che sta entrando. Questo screenshot mostra il momento in cui il secondo processo rileva il server di gioco. Lo stesso gioco, qui con alcune migliorie grafiche: la nuova Jeep, il timer in cima allo schermo, e la brillantezza della carrozzeria della Ferrari.

La versione attuale dell'editor dei tracciati. La pista qui visibile è stata importata da un tracciato dello Stunts originale. Si vedono bene i diversi percorsi che portano dallo start all'arrivo (sono utilizzati per calcolare i tempi di penalità nel gioco).
Una schermata della nuova pista dell'acropoli, con la nuova Porsche 911. Si vedono i quadranti del cruscotto, e l'ombra della vettura. Dalla posizione dell'ombra si vede che non è ancora atterrata dal salto sulla sinistra.

Una Diablo mentre esegue un salto. Sono visibili alcuni miglioramenti nella grafica di questa versione: l'effetto lente (lens flare), e il diverso colore della vettura. In Ultimate Stunts 0.6.3, i giocatori possono personalizzare il colore della propria macchina. Una schermata del nuovo menu giocatore. Sullo sfondo è visibile una anteprima della vettura del giocatore, così è subito possibile verificare che il colore sia quello desiderato. Si vede anche che è selezionato un giocatore del computer: il suo comportamento è stato migliorato in questa versione.
La nuova Ferrari F40, impegnata nel nuovo circuito sulle colline. Questo screenshot mostra anche il nuovo effetto lente e lo schiarimento dello schermo.
La nuova versione dell'editor dei tracciati può davvero essere utile per modificare le piste.

Versione attuale

Si può ammirare la nuova immagine per l'orizzonte, e la minimappa nell'angolo superiore destro. L'editor dei tracciati ora integra una interfaccia più semplice per importare le piste di Stunts.

fonti: Ultimate Stunts



Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:



Ultimi post pubblicati


Universo Linux


Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.