Linux nelle Scuole italiane: petizione per non pagare il software proprietaro.

Per installare nelle scuole il software proprietario, bisogna pagare la licenza del sistema operativo, la suite di ufficio, e la manutenzione. Perché buttare via dei soldi specialmente in questo periodo di crisi mondiale?

Inoltre nella scuola, utilizzare software e formati proprietari è sicuramente ingiusto e pericoloso. In questa maniera i ragazzi vengono costretti a usare software proprietario (a pagamento e sono privati di ogni libertà) e sicuramente continueranno ad usarlo anche dopo aver conseguito il diploma.

Ecco spiegato il vero motivo per cui molti produttori di software offrono le licenze “educational” a basso prezzo. Non è certo per beneficenza ma per creare “dipendenza” nei giovani che rappresentano i clienti del domani.Invece Linux e’  una piattaforma Libera ed OpenSource, tanti sono i motivi per passare a linux in campo scolastico e sicuramente uno di questi che e’ assolutamente gratuito.

Molti infatti pensano che una volta installato Linux non hanno i programmi.

Andiamo ad esplorare i programmi di base per Linux:
  • Suite di ufficio per Linux, OpenOffice.org, identico a Microsoft Office , che è distribuita con una licenza libera, quindi gratuita,è compatibile con i formati Microsoft Office®. Può essere scaricato gratuitamente da Internet. 
  • Browser per Linux, Mozilla Firefox, migliore rispetto ad IExplorer, puoò essere scaricato gratuitamente da internet, anche questo sotto licenza libera. Dopo 7 giorni dalla prima relase, sono passati da IExplorer a FireFox 5 milioni di utenti. 
  • E molti altri software liberi con codice sorgente aperto. La maggior parte dei software sono gratis, e scaricabili via internet. La lista ancora non finisce qui. Un consiglio che do alle scuole e passate a Linux, e fate avanzare il Software Libero.
Ora capite bene il motivo di questa petizione che io ho già firmato e se volete firmare anche voi, ecco la pagina: 

Linux nelle scuole Italiane
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
reeder
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.