Guida a Kubuntu: introduzione, Gnu e Linux.

Kubuntu è un sistema operativo interamente open source costruito sul kernel di Linux. La comunità di Kubuntu è costruita attorno agli ideali custoditi nella Filosofia di Ubuntu: questo software deve essere disponibile gratuitamente, questi strumenti software devono poter essere usati nella propria lingua e nonostante qualsiasi handicap di cui si fosse affetti, e le persone devono avere la libertà di personalizzare e modificare il proprio software in qualsiasi modo vedano conveniente.

Il progetto Kubuntu è totalmente impegnato nei principi dello sviluppo del software open source; le persone sono incoraggiate ad usare il software open source, a migliorarlo, ed a continuare a farlo. Ciò significa che Kubuntu non è e non sarà mai a pagamento.
kubuntu
Tuttavia, ciò significa più del solo fatto di essere disponibile a costo zero. La filosofia del Software Libero è che le persone devono essere libere di usare il software in tutti i modi "utili socialmente". "Software Libero" non significa solo che non si deve pagare per averlo, significa anche che si deve poter usare il software in qualsiasi modo si voglia. Il codice che compone il Software Libero è disponibile per tutti da scaricare, cambiare, correggere, ed usare in qualsiasi modo.

Così a parte il fatto che il Software Libero è spesso disponibile senza pagare, questa libertà ha anche vantaggi tecnici: quando i programmi vengono sviluppati, può essere usato il duro lavoro degli altri e vi si può costruire sopra. Ciò non può avvenire con software non libero, che, quando i programmi vengono sviluppati, si deve cominciare dalla linea di partenza. Per questa ragione lo sviluppo del Software Libero è veloce, efficiente ed eccitante!

Ci sono molti differenti sistemi operativi basati su GNU/Linux: Debian, SUSE, Gentoo, RedHat, e Mandriva per esempio. Kubuntu è solo un altro concorrente in quello che è già un mondo altamente competitivo. Perciò cosa rende Kubuntu differente?

Basato su Debian, uno delle distribuzioni più ampiamente apprezzate, tecnologicamente avanzata, e meglio supportata, Kubuntu mira a creare una distribuzione che fornisca un sistema Linux aggiornato e coerente per l'utilizzo su desktop e server. Kubuntu include un numero di pacchetti attentamente selezionati dalla distribuzione Debian e mantiene il potente sistema di gestione dei pacchetti di quest'ultimo, che permette una facile installazione e rimozione pulita dei programmi. A differenza della maggior parte delle distribuzioni che escono con una grande quantità di software che può essere più o meno utile, l'elenco dei pacchetti di Kubuntu è ridotto ad un piccolo numero di applicazioni importanti di alta qualità.
Leggi anche: Guida fotografica KDE: come regolare la prospettiva.
Focalizzandosi sulla qualità, Kubuntu produce un ambiente d'utilizzo robusto e ricco di funzionalità che è adatto per l'utilizzo sia nell'ambiente di casa che in quello di lavoro. Il progetto si prende il tempo necessario per focalizzarsi nella rifinitura dei dettagli e riesce a rilasciare una versione che presenta il software più recente e migliore una volta ogni 6 mesi. Kubuntu è disponibile in versioni per le architetture i386 (386/486/Pentium(II/III/IV) e processori Athlon/Duron/Sempron), x86_64 (Athlon64, Opteron, ed i nuovi processori a 64 bit dell'Intel), e PowerPC (iBook/Powerbook, G4 e G5).

Cos'è Linux?

Il kernel di Linux, che si pronuncia "li-nux" è il cuore del sistema operativo Kubuntu. Un kernel è un pezzo importante di qualsiasi sistema operativo, dato che fornisce il ponte di comunicazione tra l'hardware ed il software.

Linux è stato creato nel 1991 da uno studente Finlandese di nome Linus Torvalds. In quel periodo funzionava solamente su architetture i386 ed era un clone indipendente del kernel UNIX, creato per usufruire della nuova architettura i386.

Oggi, grazie al contributo sostanziale di persone di tutto il mondo, Linux può essere eseguito praticamente su ogni moderna architettura.

Il kernel di Linux ha guadagnato sia importanza ideologica che tecnica. C'è un'intera comunità di persone che credono negli ideali del Software Libero e passano il loro tempo aiutando la tecnologia open source quanto meglio possono.

Persone all'interno di questa comunità hanno dato vita a molte iniziative, come Ubuntu, comitati per la promozione di standard per lo sviluppo di Internet, organizzazioni come la Mozilla Foundation, grazie alla quale è stato creato Firefox, e molti altri progetti software di cui molti hanno beneficiato in passato.

Lo spirito dell'open source, comunemente attribuito a Linux, sta influenzando gli sviluppatori software e gli utenti nel guidare le comunità verso un fine comune.

Cos'è GNU?

Il Progetto GNU , che si pronuncia "gh-nu", fu lanciato nel 1984 per sviluppare un sistema operativo completo in stile Unix composto da Software Libero: il sistema GNU. Varianti del sistema operativo GNU, che usano il kernel di Linux, sono attualmente ampiamente usate: sebbene si faccia riferimento spesso a questi sistemi come "Linux", questi sono più precisamente chiamati sistemi GNU/Linux.

Il progetto GNU è strettamente legato alla filosofia del software libero, che è centrale nei progetti che ne derivano, come Kubuntu.

Ecco la guida generica per qualsiasi versione di Kubuntu
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

1 commento:

  1. Ragazzi, ieri ho provato a installare kubuntu 14.04 ma quando ho iniziato con la guida post install non mi ha fatto installare nulla, ogni volta nel terminale usciva una scritta tipo: impossibile trovare il percorso, provare usando -f disk. Ho sempre usato ubuntu ma mi affascina molto l'interfaccia grafica kde, come posso risolvere?


    con questo comando:

    sudo apt-get install kubuntu-restricted-extras

    e anche con questo:

    sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java
    sudo apt-get update
    sudo apt-get install oracle-java8-installer.

    Non riesco a capire il problema, cavoli, kubuntu è straordinaria come distro!

    Grazie :)

    RispondiElimina

Powered by Blogger.