GCompris è un software educativo che propone delle varie attività ai bambini dai 2 ai 10 anni

GCompris è una raccolta di software di edutainment per bambini e ragazzi dai 2 ai 10 anni.

Al suo interno sono contenute più di 70 possibili attività da svolgere relative ad alcuni campi tematici:

* Scoprire il computer: l'utilizzo della tastiera, del mouse...
* Matematica: imparare a contare, memorizzare le le tabelline...
* Scienze: il ciclo dell'acqua, i sottomarini...
* Geografia: localizzare i vari luoghi su una mappa...
* Giochi: Scacchi, giochi di memoria...
* Lettura: allenamento alla lettura veloce...
* Altro: imparare a leggere l'orologio, puzzle di dipinti famosi...

GCompris è disponibile per GNU/Linux, Mac OS X e Windows (ma crippleware).

Le attività disponibili in GCompris sono spesso ludiche anche se mantengono sempre un risvolto pedagogico. Gli argomenti riguardanti le attività sono:

- scoperta del computer: tastiera, mouse e suoi movimenti ...
- matematica: numerazione, tabelle a doppia entrata, simmetrie, .
- scienze: l’elettricità la chiusa, il ciclo dell’acqua, il sottomarino, ...
- geografia: trovare le nazioni su una carta geografica
- giochi: rompicapi, la memoria e ... altro da scoprire
- lettura: esercizi di ingreso alla lettura
- altro: lettura dell’ora, dipinti famosi in forma di puzzle, disegno vettoriale ...

In totale GCompris propone più di 100 attività ed è in continua evoluzione. GCompris è software libero e quindi potete adattarlo ai vostri bisogni o migliorarlo o ancora, perché no, farne beneficiare tutti i bambini del mondo.

Screenshots


Ultimo aggiornamento: mercoledì 26 novembre 2008.


Ultimi post pubblicati


160x600_kingolotto_auto.gif

468x60_pachinko_gif

Vacanze    TUI.it

Universo Linux







Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.