La GNU GPL non è sempre accondiscendente; dice di "no" ad alcune delle cose che a volte la gente vuole fare. Alcuni utenti affermano che sia negativo il fatto che la GPL "escluda" alcuni sviluppatori di software proprietario che "hanno bisogno d'essere portati nella comunità del software libero." Ma non siamo noi ad escluderli dalla nostra comunità; sono loro che scelgono di non entrare. Decidere di produrre software proprietario equivale a decidere di starne fuori. Esservi dentro significa cooperare con noi; non possiamo "portarli nella nostra comunità" se non vogliono unirsi a noi. Ciò che possiamo fare è offrire un incentivo ad unirsi a noi. È per far sì che il nostro software già prodotto sia un incentivo che la GNU GPL è stata pensata: "Se renderete il vostro software libero, potete utilizzare questo codice". Di certo in questo modo non si vincerà sempre, ma qualche volta sì. "Richard Stallman"

macbuntu, cinelerra, cinnamon, lmms, ubuntu, linux Debian, Linux Ubuntu, software libero Gnome Media Player, Multimedia, Audio, Video, Linux, Ubuntu ubuntu 13.04, raring ringtail, linux Kubuntu, KDE, Ubuntu Valve Steam, giochi, Linux, Ubuntu QTOctave, MatLab, programmazione, Linux, Ubuntu Google Calendar, Office, Ubuntu, Linux infografica, email, posta elettronica, messaggistica, Ubuntu, Linux Gnome 3 shell, ambiente grafico, Ubuntu, Arch Linux

Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope parte alla grande

mercoledì 22 aprile 2009

Questa volta si che Canonical ha deciso di partire con Jaunty Jackalope alla grande. Non solo per le novità che comporta la nuova release (velocità di avvio, reattività del sistema e integrazione tra l’ambiente desktop e i servizi web-based già testate con tutte le versioni alpha), ma sopratutto perchè ci sarà non solo il lancio ufficiale di Ubuntu ma anche di tutte le versione derivate e non integrate al progetto Canonical.

News alla mano, da domani 23 aprile, oltre alla tradizionale versione Ubuntu Desktop Edition, saranno anche disponibili:

Ubuntu Netbook Remix

Ubuntu Netbook Remix è una distribuzione ufficiale di Ubuntu prodotta da Canonical Ltd per computer portatili, ottimizzato per quelli che usano processori Intel Atom.

Si basa sulla distribuzione Ubuntu Desktop, ma aggiunge un raccoglitore di finestre e un lanciatore di applicazioni ottimizzato per i portatili. Canonical Ltd ha collaborato con Moblin (Mobile Linux Internet Project) per assicurare un'ottimizzazione anche per hardware con bassi requisiti e per una più lunga durata della batteria.

La notizia ufficiale:

LONDON, April 20, 2009 – Canonical, the commercial sponsor of Ubuntu, announced today that Ubuntu 9.04 Netbook Remix is free to download from Thursday 23 April. Also announced were the simultaneous releases of Ubuntu 9.04 Desktop Edition and Ubuntu 9.04 Server Edition.

Ubuntu 9.04 Netbook Remix comes with faster boot speeds, and with a built-for-purpose interface that means that favourite applications and websites are just a click away. Ubuntu Netbook Remix makes a great choice for netbook users.

Jane Silber, COO, Canonical, says: “The latest feature enhancements in Ubuntu 9.04 Netbook Remix are particularly well suited to the requirements of netbook fans. Faster boot speeds, enhanced power-management features and easier switching between networks delivers the best netbook end-user experience available for download today.”

For the first time, users can download the complete Ubuntu Netbook Remix to a USB flash drive directly from Ubuntu.com. Users can then install and run Ubuntu Netbook Remix on a wide range of the most popular netbook machines available in the market today.

Ubuntu 9.04 Netbook Remix has been fully tested for use on a range of netbook models including:

  • Acer Aspire One

  • Asus eee PC 1000

  • Dell Mini 9

Ubuntu Netbook Remix offers an enhanced user experience with more intuitive icons, consistent notifications across applications and numerous design changes that give the product more visual appeal.

Ubuntu Server Edition

Basata su Debian, conosciuta per la robustezza come sistema server, l'edizione Server di Ubuntu porta in eredità ottime prestazioni e una evoluzione predittiva. La prima versione di Ubuntu ad avere una edizione server separata è stata la 5.10, rilasciata nell'ottobre del 2005.

Con l'ultima versione, la 8.04 LTS, «Ubuntu Server Edition» aggiunge supporto per molte configurazioni tipiche, portando la semplicità che ha reso famosa Ubuntu come ambiente desktop anche nell'ambito dei server. La nuova «Ubuntu Server Edition» fornisce un'ottima piattaforma per sviluppare server con i maggiori servizi internet: mail, web, DNS, server di file o database.

Un aspetto chiave, portato in eredità da Debian, è la sicurezza. Il server Ubuntu, dopo l'installazione, non presenta alcuna porta aperta verso l'esterno e contiene solamente il software necessario a un server sicuro.

La notizia ufficiale:

Canonical Announces Availability of Ubuntu 9.04 Server Edition

Enterprise-Ready Ubuntu Server enhances common workload features and delivers cloud computing inside the firewall and on Amazon EC2

LONDON, April 20, 2009 – Canonical, the sponsor of Ubuntu, announced today that Ubuntu 9.04 Server Edition is available to download from Thursday 23 April. Canonical offers assessment, deployment, migration, training and support services to ensure that companies can make the most of the cost-effective, powerful and reliable Ubuntu Server Edition platform.

Ubuntu Server Edition enables businesses to deploy and manage their common workloads – web, print, file, database and mail servers – more efficiently. Ubuntu 9.04 Server Edition integrates the latest, stable Open Source applications from across the community, packaged and ready for users to deploy. New enhancements include improved virtualization with the latest KVM features, clustering support in Samba file server and easier mail server setup with out-of-the-box Dovecot-Postfix integration.

Canonical has also worked to extend the range of enabled servers for Ubuntu 9.04, with 45 of the most popular mid-range servers from IBM, Dell and Sun and HP tested in the Canonical labs.

In addition, Ubuntu 9.04 Server Edition will preview Ubuntu Enterprise Cloud (UEC). Ubuntu is the first commercially-supported distribution to enable businesses to build cloud environments inside their firewalls. With Ubuntu 9.04 Server Edition, organisations can explore the benefits of cloud computing without the data or security issues associated with moving data to an external cloud provider. Following a successful beta programme last year, Ubuntu Server Edition 9.04 will also be fully available on Amazon Elastic Compute Cloud (EC2).

“Our ongoing commitment to increase productivity and efficiency savings with every release has seen more and more organisations deploying common workloads on Ubuntu-based server environments,” says Jane Silber, COO, Canonical. “We make it easier for companies to run larger systems more efficiently, a key benefit in financially-challenging times. Backed up by a full range of professional services, including support from Canonical, larger businesses will find Ubuntu Server Edition 9.04 to be the most cost-effective, easy-to-deploy server platform for their production environments."

About 9.04 Ubuntu Server Edition

Ubuntu Server includes a range of new and updated features to boost efficiencies for system administrators running large systems in production environments.

New fully supported features:

  • Extended hardware compatibility ensures easier deployment for users

  • Original equipment manufacturers (OEMs) can now pre-install their own default first-boot configuration of Ubuntu Server Edition and replicate it across all their Ubuntu servers

  • Ubuntu Server on Amazon EC2 helps businesses to deploy services to external clouds

  • Virtualization updates, including support for nested virtualization, further improve infrastructure management efficiencies

  • New mail server features include shared user authentication and enhanced spam protection

  • Samba 3.3 provides extended cluster support for file serving and integrates with the latest Microsoft systems

  • Enhanced integration between OpenChange and Microsoft Exchange encourages interoperability

  • Suspend-and-Resume features deliver power-management improvements

  • Security enhancements with Apparmor offer greater peace of mind

Previews:

  • The Ubuntu Enterprise Cloud uses an open source system known as Eucalyptus to enable a company to test, deploy and experiment with their own private, in-house cloud that matches the Amazon EC2 API

  • Advanced Message Queue Protocol (AMQP) support brings the emerging standard for high-performance enterprise messaging to Ubuntu users through Rabbit MQ

  • MySQL 5.1 is the latest release of the world's most popular Open Source database server. Upgrade from the fully-supported 5.0 to 5.1 is possible now

Availability

Ubuntu 9.04 Server Edition is available from 23 April 2009. It can be accessed in a number of ways:

Professional Services, including support, can be also be purchased from www.canonical.com/services.

Kubuntu

Kubuntu è un sistema operativo di facile utilizzo basato su KDE, il K Desktop Environment. Il suo ciclo di vita prevede l'uscita di una nuova edizione ogni 6 mesi. Come parte del progetto Ubuntu, Kubuntu è la distribuzione GNU/Linux utilizzabile da tutti grazie alla sua semplicità.

Desktop innovativo, programmi aggiornati e nuove applicazioni per l'usabilità sono solo alcune delle sorprese di questa ultima versone.

Lo scorso 16 Aprile il team di sviluppo di Ubuntu ha annunciato il rilascio della Release Candidate di Jaunty Jakalope. Questa versione, a differenze delle altre, inizia ad essere una versione adatta ad essere testata da qualsiasi utente, anche se per i sistemi di produzione raccomandiamo di attendere il rilascio definitivo previsto per il 23 Aprile.

Questa release è disponibile, oltre alle usuali versioni Desktop e Server, anche nella versione Netbook Remix disegnata per i Netbook Asus Eee PC 900, Acer Aspire One e Dell Mini 9.

Xubuntu

Xubuntu è il sistema operativo della famiglia Ubuntu basato su Xfce, un ambiente desktop veloce e leggero, ideale per chi vuole ottenere prestazioni entusiasmanti o ridare nuova vita ai computer meno potenti.

L'interfaccia utente facile da usare e l'ampio parco software immediatamente disponibile dopo l'installazione rendono Xubuntu la scelta ideale per ogni esigenza d'uso.


Ultimi post pubblicati


160x600_kingolotto_auto.gif

468x60_pachinko_gif

Vacanze             TUI.it

Universo Linux

Chiedere i CD di Ubuntu 9.04 Jaunty Jackalope tramite Shipit

venerdì 17 aprile 2009

Da poche ore è aperto il sito ShipIt dove potete chiedere gratuitamente, come al solito, i CD di Jaunty Jackalope, la prossima versione targata Ubuntu (anzi non è mai stato chiuso semplicemente non era ancora possibile fare richiesta).

Purtroppo un po' la crisi, un po' i soliti furbetti che chiedevano un sacco di Cd per poi vendergli su eBay Canonical ha ristretto le richieste ad un solo Cd a persona, sia per la versione Desktop che per la versione Server.


Canonical, come a ogni nuova release, promuove la sua distribuzione tramite un servizio chiamato Shipit che ci permette di ordinare il cd con la distribuzione.

Quindi, per chi ha una connessione molto lenta o non ha voglia di scaricare la ISO oppure vuole risparmiare il cd….può tranquillamente richiederlo e gli sarà spedito a casa.

Si possono anche richiederne quantità maggiori specificandone l’uso che se ne vuole fare!


Per chi fa la richiesta per la prima volta basta una semplice registrazione e di ora in poi i vostri dati saranno memorizzati all'interno del database di Canonical in modo tale che le richieste successive comporteranno la fatica ultraterrena di fare un solo click e basta.

I tempi di spedizione si agiranno tra le 4 e 6 settimane secondo Ubuntu, ma a dire il vero a me sono arrivati sempre prima, massimo una quindicina di giorni.

Complimenti a Canonical per portare avanti questa iniziativa ormai sconosciuta, anzi direi anche "aliena" non solo di mettere a disposizione degli utenti un sistema eccezionale come Ubuntu ma anche di spedire a casa i Cd originali.

Ma, veramente: l'abbiamo capito? Chi fa oggi per oggi una cosa simile?

Il servizio è migliorato notevolmente: questa volta è riuscito ad anticipare di una settimana l'uscita della nuova versione.

Il risultato della schermata sarà una cosa simile a questa, dove come potete vedere Ubuntu ha la traccia delle richieste anteriori.

Current Request Details
  • 1 Ubuntu CD for PC
Shipped/Cancelled requests
  • 1 CDs requested on 2008-04-18. 1 CDs were approved and sent to the shipping company on 2008-04-22. Please note requests usually take from 4 to 6 weeks to deliver, depending on the country of shipping.
  • 1 CDs requested on 2008-11-01. 1 CDs were approved and sent to the shipping company on 2008-11-03. Please note requests usually take from 4 to 6 weeks to deliver, depending on the country of shipping.
Change your current request

Just enter your address below and we will send you 1 Ubuntu CD of the 9.04 (Jaunty Jackalope) release.

You can make a special request for different quantities, but note this will take longer to process and may not be approved at all.


Ultimi post pubblicati


160x600_kingolotto_auto.gif

468x60_pachinko_gif

Vacanze             TUI.it

Universo Linux

Nibbles, un gioco di vermi per Gnome

giovedì 16 aprile 2009

Nibbles è un gioco nel quale l'utente controlla i movimenti di un verme. Il verme si muove sulla tavola, mangiando diamanti ed evitando i muri che circondano la stessa.

Per avviare Nibbles, selezionare Giochi ▸ Nibbles dal menù Applicazioni, oppure digitare gnibbles sulla riga di comando.

Nibbles è incluso nel pacchetto gnome-games, che fa parte dell'ambiente grafico GNOME.

L'ultima versione stabile disponibile è la 2.26.1

L'obiettivo di Nibbles è abbastanza semplice. Il giocatore controlla un verme, che se va a sbattere contro se stesso o contro un muro muore. Si ottengono dieci vite prima della fine del gioco e si può vincere sia battendo il proprio punteggio più alto (o quello di un amico), sia completando tutti i livelli. È inoltre possibile giocare contro altri vermi controllati dall'intelligenza artificiale.

Fra le caratteristiche di Nibbles è presente anche il supporto multigiocatore fino a sei giocatori, anche in rete.

Utilizzare Nibbles

Nibbles è un gioco semplice da utilizzare. Gli unici tasti necessari sono i tasti direzionali.

* 3.1. Utilizzo di base
* 3.2. Menù
* 3.3. Diamanti

3.1. Utilizzo di base

Avviando Nibbles verrà aperta la finestra principale mostrata qui sotto.
Figura 1 Finestra introduttiva di Nibbles



Per avviare una partita, selezionare Gioco ▸ Nuovo.

Quando il gioco comincia, il verme apparirà nella parte alta a sinistra della schermata. Utilizzare la freccia all'insù per direzionare il movimento del verme verso l'alto, la freccia a destra per farlo girare a destra, la freccia a sinistra per farlo girare a sinistra e la freccia all'ingiù per farlo girare verso il basso.
3.2. Menù

La barra dei menù, posizionata nella parte alta della Finestra principale, contiene i seguenti menù:

Gioco

Questo menù contiene:
* Nuovo (Ctrl+N) Avvia una nuova partita di Nibbles.

* Partita in rete (Ctrl+G) Avvia una nuova partita in rete multigiocatore su GGZ Gaming Zone.

* Punteggi Mostra i punteggi alti.

* Pausa Mette in pausa la partita. Fare clic sull'opzione “Riprendi” dal menù per riprendere la partita.

* Fine gioco Termina la partita corrente e ritorna alla schermata del titolo.

* Esci (Ctrl+Q) Esce dall'applicazione.

Visualizza

Questo menù contiene:

* Schermo intero Cambia la modalità di visualizzazione da finestra a schermo intero e viceversa.

Impostazioni

Questo menù contiene:

* Preferenze Apre una finestra per modificare le preferenze.

Aiuto

Questo menù contiene:

* Sommario (F1) Display this manual.

Informazioni Apre la finestra di Informazioni che mostra delle informazioni su Nibbles, come il nome dell'autore e il numero di versione del gioco.

3.3. Diamanti

Nibbles ha tanti e differenti diamanti da mangiare. Ognuno ha un suo colore e serve a una funzione diversa. Soltanto i diamanti di colore viola chiaro rimangono in gioco il tempo necessario per essere mangiati (infatti è necessario mangiarli per completare il livello). Gli altri diamanti sono tutti bonus, ma appaiono sullo schermo solo per un breve tempo. È lasciato al giocatore il compito di scoprire che bonus viene dato dagli altri colori, tenendo sempre a mente che tutti influiscono o sul punteggio o sulla lunghezza del vere o su entrambe. Prestare attenzione quando si cerca di prendere questi diamanti bonus, è consigliato non distrarsi dai diamanti necessari per completare il livello.
Personalizzazione

Per modificare le impostazioni dell'applicazione, selezionare Impostazioni ▸ Preferenze. Verrà aperta la finestra di Preferenze. Tutte le preferenze vengono immediatamente salvate e applicate in maniera automatica.
Figura 2 Scheda di preferenze del gioco


Le proprietà nella scheda Gioco sono le seguenti:

Velocità

Controlla la velocità dei vermi.

Giocare i livelli in ordine casuale

Selezionando questa opzione i livelli avanzeranno in ordine casuale.

Abilitare i bonus fasulli

Quando abilitata, questa opzione consente di avere contemporaneamente due diamanti blu sullo schermo. Uno di questi, se mangiato, ridurrà la lunghezza del verme invece che aumentarla.

Abilitare i suoni

Controlla il sonoro del gioco.

Livello iniziale

Con quale livello verrà avviato il gioco. Utilizzare questa opzione se si desidera saltare immediatamente a un livello impegnativo.

Numero di giocatori umani

È possibile inserire fino a sei giocatori.

Numero di giocatori dotati di IA

È possibile inserire fino a sei giocatori dotati di IA. Notare che il numero totale dei giocatori umani e di quelli dotati di IA deve essere minore o uguale a sei.

Figura 3 Scheda delle preferenze dei vermi


Le proprietà contenute nella scheda Worm 1 fino alla scheda Worm 6 consentono di impostare delle preferenze specifiche per ogni singolo verme.

Controlli da tastiera

Questo elenco consente di modificare i controlli da tastiera per il verme selezionato. Per modificare un controllo, fare clic due volte sulla relativa voce e premere il tasto che si desidera impostare per quel controllo.

Usare movimento relativo

Invece che muovere il verme verso la sinistra o la destra dello schermo, le frecce direzionali fanno voltare il verme a sinistra o a destra. Per esempio, se viene premuto il tasto freccia sinistra mentre il verme si sta muovendo verso sinistra, si girerà verso il basso della schermata.

Colore del verme

Personalizza il colore del proprio verme, in modo da poterlo distinguere da quello dell'avversario nella modalità multi-giocatore.

fonte: la biblioteca di GNOME

Ultimi post pubblicati


160x600_kingolotto_auto.gif

468x60_pachinko_gif

Vacanze             TUI.it

Universo Linux

GCompris è un software educativo che propone delle varie attività ai bambini dai 2 ai 10 anni

mercoledì 15 aprile 2009

GCompris è una raccolta di software di edutainment per bambini e ragazzi dai 2 ai 10 anni.

Al suo interno sono contenute più di 70 possibili attività da svolgere relative ad alcuni campi tematici:

* Scoprire il computer: l'utilizzo della tastiera, del mouse...
* Matematica: imparare a contare, memorizzare le le tabelline...
* Scienze: il ciclo dell'acqua, i sottomarini...
* Geografia: localizzare i vari luoghi su una mappa...
* Giochi: Scacchi, giochi di memoria...
* Lettura: allenamento alla lettura veloce...
* Altro: imparare a leggere l'orologio, puzzle di dipinti famosi...

GCompris è disponibile per GNU/Linux, Mac OS X e Windows (ma crippleware).

Le attività disponibili in GCompris sono spesso ludiche anche se mantengono sempre un risvolto pedagogico. Gli argomenti riguardanti le attività sono:

- scoperta del computer: tastiera, mouse e suoi movimenti ...
- matematica: numerazione, tabelle a doppia entrata, simmetrie, .
- scienze: l’elettricità la chiusa, il ciclo dell’acqua, il sottomarino, ...
- geografia: trovare le nazioni su una carta geografica
- giochi: rompicapi, la memoria e ... altro da scoprire
- lettura: esercizi di ingreso alla lettura
- altro: lettura dell’ora, dipinti famosi in forma di puzzle, disegno vettoriale ...

In totale GCompris propone più di 100 attività ed è in continua evoluzione. GCompris è software libero e quindi potete adattarlo ai vostri bisogni o migliorarlo o ancora, perché no, farne beneficiare tutti i bambini del mondo.

Screenshots


Ultimo aggiornamento: mercoledì 26 novembre 2008.


Ultimi post pubblicati


160x600_kingolotto_auto.gif

468x60_pachinko_gif

Vacanze    TUI.it

Universo Linux







Ultimi post pubblicati

I miei preferiti

Riassunto, il raccoglitore delle notizie della rete! Scarica Curriculum Segnala Feed WebShake – tecnologia Subscribe using FreeMyFeed border="0" alt="iFeed" /> Aggregatore di blog Aggregatore Blogstreet - dove il blog è di casa Vero Geek iwinuxfeed.altervista.org Paperblog Add to Technorati Favorites Directory dei blog italiani BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Feed XML offerto da BlogItalia.it BlogNews Il Bloggatore web counter Feedelissimo intopic.it