Guida a KStars planetario digitale per KDE: panoramica.

L'immagine qui sotto mostra l'aspetto tipico di una finestra di KStars. Puoi vedere la mappa del cielo centrata su Betelgeuse, la stella più luminosa della costellazione di Orione.

Orione è appena sorto dall'orizzonte orientale. Le stelle sono mostrate con colori realistici e le luminosità relative.

In tre angoli del display si trovano delle caselle con la data e l'ora corrente («TL: 20:16:09 23 novembre 2010»), la località geografica («Fremont, California, USA») e l'oggetto attualmente centrato («Centrato su: Betelgeuse (alfa Orionis)»).

Sopra la mappa celeste ci sono due barre degli strumenti. La barra principale contiene scorciatoie per le funzioni dei menu e il regolatore del passo temporale, che controlla la velocità dell'orologio della simulazione.

La barra di visualizzazione contiene pulsanti che mostrano o nascondono differenti categorie di oggetti celesti.

kstars panoramica
Ai piedi della finestra c'è una barra di stato, che mostra il nome di ogni oggetto su cui fai clic, e le coordinate celesti (ascensione retta/declinazione o altezza/azimut) del puntatore del mouse.

La procedura guidata di configurazione. 

Alla prima esecuzione di KStars sarà avviata una procedura guidata di configurazione, che ti permetterà di impostare facilmente la tua località geografica e scaricare dei dati aggiuntivi.

Puoi premere il pulsante OK in ogni momento per uscire dalla procedura.

La prima seconda della procedura guidata ti permette di scegliere la località geografica iniziale, selezionandola dalla lista di oltre 2500 località conosciute, nella parte destra della finestra.

La lista di località può essere filtrata in base a quanto inserito nelle caselle Città, Provincia e Nazione. Se la località che ti interessa non compare nella lista, puoi selezionare per il momento una città vicina.

In seguito potrai aggiungere la tua località manualmente tramite la finestra Imposta località geografica. Una volta selezionata una località iniziale, premi il pulsante Successivo.

L'ultima pagina della procedura guidata ti permette di scaricare dati aggiuntivi, non inclusi nella distribuzione standard di KStars. È sufficiente premere il pulsante Scarica dati aggiuntivi per aprire la finestra apposita. Quando hai finito, premi il pulsante OK nella procedura guidata per iniziare a esplorare KStars.

Ora che abbiamo impostato l'ora e la località, diamo un'occhiata in giro. Puoi far scorrere la mappa usando i tasti freccia. Se tieni premuto il tasto Shift prima dello scorrimento, la velocità aumenta. La mappa si può anche far scorrere facendo clic e trascinando col mouse. Nota che, durante lo scorrimento della mappa, non tutti gli oggetti sono visualizzati. Ciò ha lo scopo di ridurre il carico di lavoro compiuto dalla CPU per ricalcolare le posizioni degli oggetti, con l'effetto di rendere più fluido lo scorrimento (nella finestra Configura KStars puoi definire quali oggetti debbano scomparire durante lo scorrimento). Ci sono vari modi per cambiare l'ingrandimento (o livello di zoom) della mappa:
  1. Utilizzare i tasti + e -
  2. Premere i pulsanti di zoom avanti/indietro sulla barra degli strumenti
  3. Selezionare Zoom avanti/Zoom indietro dal menu Visualizza
  4. Selezionare Zoom a scala angolare... dal menu Visualizza. Ciò ti permette di specificare la dimensione angolare del campo di vista del display, in gradi.
  5. Utilizzare la rotellina del mouse
  6. Trascinare su e giù il mouse tenendo premuto il tasto centrale.
  7. Tenere premuto Ctrl mentre trascini il mouse. Ciò ti permette di definire un rettangolo sulla mappa. Quando rilasci il pulsante del mouse, lo zoom della mappa si adatta alle dimensioni del rettangolo.
Nota che facendo zoom in avanti puoi vedere stelle più deboli che a livelli minori di ingrandimento.

Riduci l'ingrandimento fino a vedere una curva verde; essa rappresenta il tuo orizzonte locale. Se non hai modificato la configurazione di KStars, il display sarà verde sotto l'orizzonte, rappresentando la superficie solida della Terra.

Ci sono anche una curva bianca, che rappresenta l'equatore celeste e una curva marrone, che rappresenta l'eclittica, il percorso che il Sole sembra seguire attraverso il cielo nel corso di un anno. Perciò il Sole si trova sempre da qualche parte lungo l'eclittica, e anche i pianeti non se ne distanziano mai troppo.

Oggetti celesti.

KStars visualizza migliaia di oggetti celesti: stelle, pianeti, comete, asteroidi, ammassi, nebulose e galassie. Puoi interagire con gli oggetti visualizzati in vari modi, e ottenere maggiori informazioni sul loro conto. Facendo clic su un oggetto il suo nome apparirà nella barra di stato; posizionando il puntatore del mouse su un oggetto, il suo nome apparirà temporaneamente sulla mappa. Un doppio clic centrerà la mappa sull'oggetto e inizierà l'inseguimento (in modo che rimanga centrato col passare del tempo). Un clic col pulsante destro del mouse aprirà il menu contestuale dell'oggetto, che mette a disposizione altre opzioni.

Il menu a comparsa.

Ecco un esempio del menu che compare premendo il tasto destro del mouse, relativo alla nebulosa di Orione:
Menu a comparsa per M 42
L'aspetto del menu a comparsa dipende per certi versi dal tipo di oggetto su cui hai fatto clic col tasto destro, ma la struttura di base è descritta qui sotto. Sono disponibili maggiori informazioni sul menu a comparsa.

La parte superiore contiene scritte informative non selezionabili: il nome dell'oggetto («M 42»; «Nebulosa di Orione»), il tipo di oggetto («nebulosa gassosa») e la costellazione che contiene l'oggetto («Orione»). Le tre righe che seguono mostrano gli istanti di levata, culminazione e tramonto.

Se al posto degli istanti di levata e tramonto c'è la parola "circumpolare", significa che l'oggetto è sempre sopra l'orizzonte visto dalla località corrente.

La parte centrale contiene azioni che possono essere eseguite sull'oggetto, come Centra e insegui, Dettagli... e Applica etichetta. Vedi la descrizione del menu a comparsa per una lista completa delle azioni e una spiegazione del loro funzionamento.

La parte inferiore contiene collegamenti a immagini e/o pagine web con informazioni sull'oggetto selezionato. Se sei a conoscenza di URL aggiuntivi con informazioni o immagini su un dato oggetto, puoi aggiungere un collegamento personalizzato nel menu a comparsa dell'oggetto. Scegli Dettagli dal menu a comparsa per aprire la finestra di dialogo Dettagli oggetto. Nella scheda Collegamenti premi il pulsante Aggiungi collegamento....

Trovare oggetti.

Puoi cercare oggetti con nome tramite la finestra Trova oggetto, richiamabile facendo clic sull'icona cerca sulla barra degli strumenti, o selezionando Trova oggetto... dal menu Puntamento, o ancora premendo Ctrl+F. La finestra Trova oggetto è mostrata qui sotto:
Finestra Trova oggetto
Questa finestra elenca tutti gli oggetti con nome noti a KStars. Molti oggetti sono elencati soltanto col loro nome di catalogo (per esempio NGC 3077), ma alcuni sono anche riportati col loro nome comune (per esempio, Galassia vortice). Puoi filtrare la lista per nome o per tipo di oggetto. Se vuoi filtrare per nome, inserisci una stringa nella casella in cima alla finestra, e la lista si ridurrà ai soli oggetti il cui nome inizia per quella stringa. Se vuoi filtrare per tipo, selezionane uno dalla lista ai piedi della finestra.

Per centrare la mappa su un oggetto, selezionalo nella lista e premi Ok. Nota che, se l'oggetto è sotto l'orizzonte, il programma ti avvertirà che potresti non vedere nulla eccetto il terreno (puoi rendere il terreno invisibile nella pagina di configurazione Guide o premendo il pulsante terreno nella barra degli strumenti di visualizzazione).

Centrare e inseguire.

L'inseguimento è attivato automaticamente ogniqualvolta un oggetto è centrato nella mappa, tramite la finestra Trova oggetto, con un doppio clic sull'oggetto stesso o selezionando Centra e insegui dal menu contestuale attivato con un clic sul tasto destro del mouse. Puoi disattivare l'inseguimento facendo scorrere la mappa, premendo l'icona Arresta inseguimento nella barra degli strumenti principale o selezionando Arresta inseguimento dal menu Puntamento.

Nota:
Durante l'inseguimento di un corpo del sistema solare, KStars visualizzerà automaticamente una «traccia orbitale» che mostra il cammino dell'oggetto nel cielo. Molto probabilmente dovrai portare il passo temporale a un valore grande (per esempio «un giorno») per vedere la traccia.

Azioni da tastiera.

Quando fai clic su un oggetto nella mappa, esso diventa l'oggetto selezionato, e il suo nome compare nella barra di stato. Ci sono alcuni comandi rapidi da tastiera che agiscono sull'oggetto selezionato:
C
Centra e insegue l'oggetto selezionato
D
Mostra la finestra dei dettagli per l'oggetto selezionato
L
Mostra/nasconde sulla mappa il nome dell'oggetto selezionato
O
Aggiunge l'oggetto selezionato alla lista delle osservazioni desiderate
T
Mostra/nasconde sulla mappa una traccia che mostra il cammino dell'oggetto sulla volta celeste (valido solo per i corpi del sistema solare)
Se ti è piaciuto l'articolo , iscriviti al feed cliccando sull'immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
reeder
Luca Soraci

Luca Soraci

Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Powered by Blogger.